MotoGP | Gran Premio di Catalogna – sintesi FP3: Quartararo segna il miglior tempo. Fuori dalla Q2 Dovizioso e le Pramac

La terza sessione di Prove Libere del Gran Premio di Catalogna hanno visto tornare Quartararo davanti a tutti. Il francese precede Vinales e un sorprendente Oliveira. Deludono le Ducati che, eccetto Zarco e Petrucci, rimangono escluse dalla Q2.

Gran Premio Catalogna MotoGP
Foto: profilo Twitter @FabioQ20

Il sabato del Gran Premio di Catalogna sarà occupato prevalentemente dalla notizia, che giungerà a breve, del passaggio di Rossi in Petronas. Il dottore, dopo la conferenza stampa di giovedì, aveva preannunciato la firma e aveva confermato l’arrivo dell’annuncio entro la fine del weekend.

Sempre per quanto riguarda il mercato piloti, Il Direttore Sportivo di Ducati, Paolo Ciabatti ha spiegato la situazione piloti in vista del 2021. Bagnaia affiancherà Miller in ufficiale, Martìn affiancherà Zarco in Pramac e Bastianini sostituirà Zarco in Avintia. Ancora sospesa la situazione di Marini. Il pilota, che sta lottando per la vittoria del Mondiale Moto2, salirà in Avintia solo se Rabat accetterà la risoluzione del contratto.

Nella giornata di venerdì sono state le Petronas ha dominare le due sessioni. Nella mattinata Quartararo si è preso la vetta della classifica, tenendosi dietro un Dovizioso molto agguerrito sul finale di sessione che è stato l’unico ducatista a far fruttare le prestazioni della Desmosedici. Nel pomeriggio, invece, a emergere è stato Morbidelli. Il vincitore di Misano 1 ha segnato il giro più veloce della classifica combinata dei tempi, davanti a Zarco e a Brad Binder. Soprendono le Honda che, sulla pista catalana, segnano il quinto tempo assoluto con Nakagami, e il nono con Alèx Marquéz.

Valentino Rossi, dopo una prima sessione di Prove Libere positiva, non ha brillato nella seconda e si è presentato stamane con il decimo tempo generale. Nella seconda sessione è continuata la crisi di Ducati che, sempre nella classifica combinata, colloca come migliore prestazione (ad eccezione di Zarco) Jack Miller in tredicesima posizione. Ancora peggiore la classifica di Dovizioso. Il romagnolo, al termine delle sessioni del venerdì, si colloca in quindicesima posizione.

Sintesi Prove Libere 3 Gran Premio Catalogna MotoGP


L’inizio della sessione ha visto, ancora una volta, le Yamaha davanti a tutti. Per la casa giapponese sono partiti forte Quartararo e Vinales.

A rispondere alle Yamaha è Joan Mir. Lo spagnolo sta girando con ottimi tempi e, dopo un’incomprensione con Vinales in uscita da una curva, segna il secondo tempo di sessione.

Differentemente dalla sessione di ieri mattina, le KTM sono molto concrete e si sono stabilite per lungo tempo dietro ai due piloti Yamaha, e a Mir.

Quando mancano 25 minuti al termine, iniziano ad apparire timidamente le Ducati. Petrucci è il migliore in pista con il settimo tempo. Non si ripetono, invece, le buone prestazioni di Dovizioso (tredicesimo) e Zarco (diciottesimo).

Cinque minuti più tardi arriva la seconda caduta in due giorni per Iker Lecuona. Il pilota di Tech3, caduto già ieri mattina,  è scivolato una seconda volta alla curva 2.

a diciotto minuti al termine della sessione arriva una brutta caduta alla 5 per Aleix Espargaro. Il pilota, nonostante ha preso un brutto colpo alla spalla, si è alzato sulle sue gambe.

Bagnaia si accende a otto minuti alla fine. Insieme a lui si accende anche Rossi e i due si piazzano in quinta e settima posizione nella classifica combinata dei tempi.

Mentre i due italiani si miglioravano, Vinales ha messo il turbo e ha segnato il miglior tempo assoluto in 1.39.687. Lo spagnolo non si è però seduto sugli allori e, nel giro successivo, si è migliorato di altri due decimi.

Nakagami termina anzitempo la sua sessione.  Il giapponese è stato artefice, come Lecuona, di una scivolata in curva 2. Poche curve più tardi, cade anche Crutchlow alla 5.

Nell’ultimo tentativo utile, Fabio Quartararo si prende la prima posizione della classifica combinata, girando in 1.39.418.

I veri colpi di scena della sessione sono il terzo tempo segnato da Oliveira nell’ultimo tentativo, e l’esclusione delle due Pramac e di Dovizioso dalla Q2.

La MotoGP torna in pista oggi pomeriggio per le qualifiche che, sopratutto in Q1, saranno estremamente combattute.

Seguici su Telegram

MotoGP | GP Catalunya – Nelle FP2 è Morbidelli il più veloce, Zarco gli dà del filo da torcere

Mattia Lisa

Studente di storia, appassionato di motori e speaker radiofonico