MotoGP | Il debutto del GP d’Indonesia in programma per marzo 2022

Il nuovo Mandalika Street Circuit è in fase di completamento e il governo indonesiano si prepara ad ospitare la MotoGP a marzo 2022. Intanto, potrebbero già essere organizzati dei test il prossimo autunno.

 

MotoGP Indonesia
Foto: FIM Superbike World Championship

 

I lavori di costruzione del nuovo Mandalika Street Circuit in Indonesia sono ormai prossimi al termine e la MotoGP potrebbe farci visita già quest’anno per un test. Prima della pubblicazione del calendario ufficiale, il circuito indonesiano figurava tra le possibili piste di riserva, ma in seguito è stato rimosso. La decisione attuale sarebbe quella di far debuttare il tracciato di Mandalika il prossimo anno, provando ad inserirlo in calendario nel mese di marzo.

“Il Mandalika Street Circuit sarà iconico”

La Superbike ha in programma di fare tappa su questa pista già a novembre 2021, così Dorna e FIM si sono prodigate ad inviare Franco Uncini e Loris Capirossi in Indonesia per verificare la sicurezza del tracciato in costruzione. I due rappresentati sono rimasti soddisfatti del lavoro svolto dal governo indonesiano e Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna Sports, ha dichiarato: “La visita in Indonesia è stata un successo, possiamo confermare che il Mandalika Street Circuit sarà una delle tappe più importanti del calendario nei prossimi anni.”

L’Indonesia è un mercato chiave non solo per Dorna, ma per tutte le aziende che sono parte del campionato” ha continuato Ezpeleta. “Sappiamo anche che i fan indonesiani parteciperanno in massa all’evento e questo GP diventerà uno dei più iconici dell’intera stagione.”

A riguardo è intervenuto anche Erick Thohir, ministro indonesiano già conosciuto in Italia per essere stato presidente dell’Inter. “Sono molto favorevole all’organizzazione del Gran Premio di MotoGP nel mese di marzo 2022” ha detto Thohir. “Sarebbe perfettamente in linea con l’accellerazione del programma vaccinale compiuta dal governo indonesiano. Vogliamo garantire la sicurezza sia dei tifosi locali che di quelli internazionali.

L’apertura della MotoGP a nuovi mercati non si limita soltanto all’Indonesia, ma anche alla Finlandia, con un GP in programma già quest’anno al Kymiring, e a all’Ungheria, in programma dal 2023. Il Mandalika Street Circuit sarà inoltre il primo tracciato ad ospitare una gara cittadina dal GP della Jugoslavia del 1977. La pista sarà regolarmente aperta al traffico durante l’anno, ma è stata interamente progettata per rispettare le norme di sicurezza attuali.

Seguici su telegram per vedere l’anteprima del Mandalika Street Circuit.

MotoGP | Dorna pensa ad una serie TV in stile “Drive To Survive”