MotoGP | Il punto della situazione sul mercato piloti 2021

Valentino Rossi, Dovizioso e Petrucci, sono solo alcuni dei piloti coinvolti negli intrighi del mercato piloti 2021. Cerchiamo di fare chiarezza, tra poche conferme e tante sorprese.

mercato piloti motogp 2021
motogp.com

Il mercato piloti 2021 di MotoGP sta scoppiando in queste settimane, in attesa che la stagione prenda il via il 19 luglio. La KTM ha annunciato ieri la nuova line up dei suoi due team per la prossima stagione. Soltanto Suzuki, prima di loro, aveva già annunciato la propria squadra completa. Tra poche conferme, e tantissime sorprese, andiamo ad analizzare tutti i movimenti di mercato, costruttore per costruttore.

Ducati

La situazione in casa Ducati è in pieno sviluppo. L’unica certezza è Jack Miller, che dal prossimo anno prenderà il posto di Danilo Petrucci. Al suo fianco dovrebbe esserci Andrea Dovizioso. Tra il Dovi e Ducati, però, al momento, c’è una distanza importante tra richiesta e offerta, per quanto riguarda il rinnovo. In questo scenario, alcuni piloti, come ad esempio Johann Zarco e Jorge Lorenzo, stanno cercando di inserirsi per trovare un posto in squadra ufficiale. Resta il fatto che la Ducati ha bisogno di Dovizioso, e Dovizioso ha bisogno di Ducati.

Nel team Pramac, tutto è ancora aperto. Jorge Martin sembra ad un passo dal firmare, e la nuova line up KTM, non fa che confermare questa tesi. L’altra moto dovrebbe restare a Pecco Bagnaia; ma dovrà essere lui stesso a dimostrare, nelle prime gare della stagione, di meritare il rinnovo. Altrimenti la Ducati virerà sulla promozione di Zarco da Avintia.

Yamaha

In Yamaha la situazione è tra le più chiare. Nel team ufficiale è stato confermato Maverick Vinales, e promosso dalla Petronas, Fabio Quartararo.

Nel team Petronas, si attende una risposta da Valentino Rossi sulla proposta di un biennale, con Yamaha pronta ad offrirgli una moto ufficiale. La decisione di Valentino potrebbe arrivare anche prima dell’inizio della stagione; ma chi gli sta vicino afferma che il Dotttore non vuole nemmeno pensare all’idea del ritiro. Il suo compagno sarà, con ogni probabilità, Franco Morbidelli, che non ha ancora firmato il rinnovo, ma è molto stimato all’interno del team.

Honda

L’unica certezza in casa Honda è Marc Marquez, inamovibile. La seconda guida, affidata a suo fratello, Alex, per il 2020, è sempre più vicina ad essere ceduta a Pol Espargaro. Nelle scorse settimane vi avevamo riportato l’indiscrezione su Espargaro in Honda, e l’annuncio della nuova line up di KTM, non fa che confermarne la veridicità.

Alex Marquez sarebbe clamorosamente bocciato senza nemmeno aver mai corso con la Honda. Tuttavia sembra alquanto probabile la retrocessione in Honda LCR, con Crutchlow e Nakagami che si giocano l’ultimo posto disponibile.

KTM

I piloti KTM per il 2021 sono appena stati annunciati, tutti insieme. Nel team ufficiale viene confermato Brad Binder, mentre Miguel Oliveira, promosso da Tech 3, prende il posto di Pol Espargaro. La novità più importante riguarda l’approdo di Danilo Petrucci in KTM, ma nel team Tech 3, con moto ufficiale. Petrux sarà affiancato dal confermato Lecuona.

Aprilia

L’Aprilia ha rinnovato nelle scorse settimane il contratto di Aleix Espargaro, per altri due anni. La seconda moto dovrebbe restare ad Andrea Iannone, nell’idea del team di Noale. Tutto ovviamente dipenderà dall’eventuale annullamento della squalifica per doping di Iannone; decisione che non arriverà prima di fine estate.

Suzuki

La Suzuki durante il lockdown ha confermato i due giovani piloti, Rins e Mir, rinnovando il loro contratto fino al 2022.

mercato piloti motogp 2021

Cliccate qui per seguire tutti gli aggiornamenti del Motomondiale sul nostro nuovo canale Telegram!

MotoGP | Ufficiale il nuovo calendario 2020

Simone Frigerio

Vivo per scrivere, mi nutro di MotoGP e Formula 1