MotoGP | Jarvis apre a un futuro in MotoGP per Razgatlioglu nel 2023

Lin Jarvis, direttore del ramo Racing di Yamaha, si è sbottonato riguardo a un possibile approdo in MotoGP di Toprak Razgatlioglu nel 2023. Il turco proverà la M1 in un test a giugno. Tale test sarà un premio per la vittoria nel Mondiale Superbike 2021.

Credit: Twitter

L’accoppiata tra Toprak Razgatlioglu e Yamaha sembra sempre di più essere un matrimonio che s’ha da fare, forse nel 2023. Infatti, dopo le voci dello scorso autunno che vedevano il turco a un passo dall’approdare nel neonato team WithU RNF, Razgatlioglu è stato nuovamente affiancato a Yamaha direttamente da Lin Jarvis. Il direttore di Yamaha Racing, in un’intervista ai colleghi di Motorsport, si è sbottonato riguardo al possibile passaggio di Razgatlioglu dalle derivate dalla serie alla MotoGP.

Come precedentemente detto, le prime voci che vedevano Toprak in MotoGP risalgono allo scorso autunno. Petronas aveva annunciato l’addio e da lì a poco sarebbe nato il team WithU con una nuova line up. A sostituire Rossi sarebbe salito Dovizioso, mentre rimaneva scoperta la sella di Morbidelli. A sostituire il promosso Campione del Mondo Moto2 2017, destinato in ufficiale, la lotta sembrava tra il “”pagante”” Darryn Binder e proprio Razgatlioglu. La scelta, come ben sapete, è poi ricaduta sul sudafricano che, fino ad ora, ha raccolto solo sei punti, frutto del decimo posto in Indonesia. Alla luce di queste prestazioni opache, il nome di Razgatlioglu torna in voga per la stagione 2023 di MotoGP.

Leggi anche:

MotoGP | GP Francia 2022 – Orari TV Sky e TV8 per la gara di Le Mans

Lin Jarvis, direttore del ramo Racing di Yamaha, si è sbottonato riguardo a un possibile approdo in MotoGP di Toprak Razgatlioglu nel 2023. Il turco proverà la M1 in un test a giugno. Tale test sarà un premio per la vittoria nel Mondiale Superbike 2021.

L’accoppiata tra Toprak Razgatlioglu e Yamaha sembra sempre di più essere un matrimonio che s’ha da fare, forse nel 2023. Infatti, dopo le voci dello scorso autunno che vedevano il turco a un passo dall’approdare nel neonato team WithU RNF, Razgatlioglu è stato nuovamente affiancato a Yamaha direttamente da Lin Jarvis. Il direttore di Yamaha Racing, in un’intervista ai colleghi di Motorsport, si è sbottonato riguardo al possibile passaggio di Razgatlioglu dalle derivate dalla serie alla MotoGP.

Come precedentemente detto, le prime voci che vedevano Toprak in MotoGP risalgono allo scorso autunno. Petronas aveva annunciato l’addio e da lì a poco sarebbe nato il team WithU con una nuova line up. A sostituire Rossi sarebbe salito Dovizioso, mentre rimaneva scoperta la sella di Morbidelli. A sostituire il promosso Campione del Mondo Moto2 2017, destinato in ufficiale, la lotta sembrava tra il “”pagante”” Darryn Binder e proprio Razgatlioglu. La scelta, come ben sapete, è poi ricaduta sul sudafricano che, fino ad ora, ha raccolto solo sei punti, frutto del decimo posto in Indonesia. Alla luce di queste prestazioni opache, il nome di Razgatlioglu torna in voga per la stagione 2023 di MotoGP.

Seguici su Telegram

Mattia Lisa

Studente di storia, appassionato di motori e speaker radiofonico