MotoGP | GP Portogallo – Le parole di Franco Morbidelli: “Il feeling con la moto è tornato al 100%”

L’italiano chiude il GP del Portogallo in quarta piazza e torna così, dopo le due pessime gare in Qatar, in posizioni a lui più congeniali. Un risultato che porta molta fiducia nella testa del pilota italiano e che viene accolto con grande felicità. MotoGP Portogallo Morbidelli parole

MotoGP Portogallo Morbidelli parole
Credit: MotoGP.com

La gara del GP del Portogallo torna finalmente a far splendere il sorriso sul volto di Franco Morbidelli. L’italiano chiude infatti il GP di Portiamo al quarto posto, trovando finalmente un buon risultato in una stagione che era partita malissimo nella doppia gara in Qatar. MotoGP Portogallo Morbidelli parole

Partito dalla quinta posizione, Morbidelli ha sofferto nella fase di partenza, così come tutte le Yamaha, e ha chiuso il primo giro in settima posizione. Il pilota del Team Yamaha Petronas ha poi gestito bene la prima metà di gara, non forzando il ritmo ma riuscendo a tenere comunque le ruote del gruppo in lotta per il podio.

Subito il sorpasso di Bagnaia, il pilota italo-brasiliano ha alzato il proprio ritmo. Le cadute occorse ad Alex Rins prima e Johann Zarco poi, hanno poi permesso al pilota italiano di tornare in lotta per il podio. Negli ultimi tre giri Morbidelli si è poi riportato sulla ruota di Joan Mir ma la maggiore spinta della Suzuki in uscita dalle curve, non ha mai permesso al #21 di casa Yamaha di provare un attacco per la terza posizione.

Morbidelli ha così chiuso la gara al quarto posto, un risultato comunque importantissimo per il morale del pilota dopo le pessime prestazione nelle due gare del Qatar.

LE PAROLE DI MORBIDELLI:

“Sono veramente felice di questo quarto posto – ha detto un sorridente Morbidelli nel post-gara – e di questa gara. La gara è stata veramente ottima: all’inizio sono riuscito a tenere le mie linee e per tutta la gara ho guidato nel modo giusto. Questo mi ha permesso di rimanere nella lotta per la seconda posizione e sono orgoglioso e sorpreso di questo.”

“Sfortunatamente non avevo abbastanza potenziale per tentare un attacco ma in ogni caso sono felice del risultato. È un’iniezione di fiducia ed energia dopo le due gare del Qatar, il feeling con la moto è tornato al 100%. Abbiamo lavorato molto su tutta la moto ma era soprattutto il posteriore a non piacermi. Dobbiamo goderci il momento.”

“Speriamo di essere così vicini al podio anche nelle prossime gare – ha aggiunto il vice campione mondiale del 2020 – l’anno scorso eravamo in grado di farlo in ogni gara. Quest’anno, purtroppo, sembra più difficile, ma ci proveremo”.

Il pilota italiano sembra così aver ritrovato la fiducia dei giorni migliori in sella alla sua Yamaha M1 del Team Petronas. La conferma o meno di queste sensazioni la avremo tra due settimane, quando la MotoGP scenderà di nuovo in pista per il GP di Spagna a Jerez.

 

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | GP Portogallo – Valentino Rossi: “Soddisfatto del setup, non mi aspettavo una chiusura d’anteriore in quella curva. Sono fiducioso per Jerez”

Riccardo Orsini

Marchigiano classe '99, sono cresciuto tra una pista di kart e una di motocross. Il motorsport è sempre stato parte integrante della mia vita e spero di condividere la mia passione ai lettori.