MotoGP | Marc Marquez pronto al ritorno in pista: correrà il GP USA di Austin

Marc Marquez è pronto a fare il suo ritorno in pista a Austin per il GP degli USA. Lo spagnolo aveva saltato le ultime due gare per un ritorno della diplopia.

Marquez gp usa austin ritorno
Motorsport.com

Marc Marquez farà il suo ritorno in pista a Austin per il GP degli USA. Il pilota della Honda ha saltato gli ultimi due appuntamenti del mondiale a causa di un nuovo episodio di diplopia (visione doppia).

La diplopia, non nuova al pilota spagnolo trattandosi ormai del terzo caso della sua carriera, si era manifestata dopo la rovinosa caduta nel warm-up del Gran Premio di Indonesia. In particolare la manifestazione del disturbo sembra sia avvenuta nel viaggio di ritorno in Spagna, dopo aver deciso di saltare la gara per precauzione.


Leggi anche:  MotoGP | La Honda punta Quartararo per il 2023


Nei precedenti casi di diplopia il pilota spagnolo era stato costretto a saltare diversi mesi di gare. Ma in questo caso Honda aveva fatto sapere fin da subito che si trattava di una situazione meno grave rispetto alle precedenti.

Per queto Marc Marquez è già tornato in pista per prepararsi al ritorno alle gare. Nei giorni scorsi ha guidato, sul circuito locale Circuit Alcarras, una Honda CBR600RR ed ha successivamente ottenuto il via libera da parte del suo team medico.
Dunque, in attesa dell’autorizzazione anche da parte dello staff medico del circuito, Marc Marquez è pronto a prendere parte ad un GP a soli 20 giorni di distanza dall’incidente di Mandalika.

Queste le parole dell’otto volte campione:

Certo sono molto felice di essere tornato, è una bella sensazione tornare e soprattutto farlo su una delle mie piste preferite. Indipendentemente dalla situazione, mi piace davvero correre in Texas e ho ricordi incredibili lì. Abbiamo del lavoro da fare dopo aver saltato due gare e l’intero weekend argentino, quindi non sono qui per fissare un obiettivo al momento. Ci sono molte cose da fare e da considerare, ma l’importante è tornare in moto questo fine settimana”

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter