MotoGP | Marc Marquez si opera alla spalla: “È l’opzione migliore”

Marc Marquez, Campione del Mondo di MotoGP ha annunciato, attraverso i suoi canali social, che si opererà alla spalla: “È l’opzione migliore”.

Twitter Marc Marquez
Ora è ufficiale, il Campione del Mondo della MotoGP, Marc Marquez si opera alla spalla sinistra. Lo ha annunciato Marquez stesso attraverso i suoi canali social. L’operazione avverrà domani (mercoledì 27 novembre) L’intervento sarà molto simile a quello dello scorso anno: “Non volevo che le mie condizioni peggiorassero, lavorerò nell’inverno come ho già fatto l’anno scorso”.
Per Marc Marquez sarà, nuovamente, un inverno di sofferenza e duro lavoro. Domani il pilota spagnolo si opererà alla spalla destra, un intervento praticamente uguale a quello a cui si sottopose a lo scorso anno, alla sinistra.
Questo significherà per lui un lungo periodo di riabilitazione, con l’obiettivo di tornare sulla sua Honda nei test di Sepang, in programma dal 7 al 9 febbraio 2020.
L’incidente di ieri è stato la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso. Marc ha avuto problemi con la spalla dopo il GP di Motegi, a Sepang la situazione era peggiorata dopo la caduta in qualifica Ieri, il colpo finale, nei test di Jerez, che lo hanno visto concludere in testa la seconda giornata.

L’annuncio di Marc, dopo i Test di Jerez:

Quest’inverno mi sarebbe piaciuto godermi una bella vacanza e un po’ di tranquillità dopo un grande 2019, ma è il momento di sottopormi a un intervento chirurgico alla spalla destra. Come tutti sanno, lo scorso inverno è stato molto difficile per me dopo l’operazione alla spalla sinistra che era molto, molto danneggiata. Voglio evitare che la mia spalla destra possa essere in quelle condizione in futuro, così ho parlato molto con i medici per capire quali fossero le nostre opzioni“.
Prima di Motegi ho avuto alcuni problemi alla spalla e poi dopo l’incidente in Malesia ho avuto una sublussazione. Qui ai test ho avuto un’altra sublussazione dopo l’incidente, così abbiamo deciso con i medici che era meglio ricorrere a un intervento chirurgico per evitare la situazione che avevo sofferto con l’altra spalla. Ci vorrà più o meno lo stesso tempo per il recupero e lavorerò allo stesso modo per arrivare ai test in Malesia il più forte possibile“.

MotoGP | Dovizioso:” Il telaio 2020 è molto interessante, ma non è abbastanza”

Simone Frigerio

Vivo per scrivere, mi nutro di MotoGP e Formula 1