MotoGP | Marquez correrà in Qatar? Il punto della situazione

La stagione 2021 di MotoGP si avvicina e resta ancora incerto se Marc Marquez sarà presente in griglia per la prima gara del campionato in Qatar. In questo articolo cerchiamo di fare il punto della situazione su questa vicenda

 marquez qatar
Credits: MotoGP

Il campione di Cervera si è recentemente sottoposto a dei controlli di routine, a distanza di tre mesi dall’ultima operazione, per capire a che punto è con il recupero post infortunio. Gli esami hanno dato esito positivo, ma non si è comunque certi che Marquez disputerà il GP di Qatar, previsto il 28 marzo.

I medici e il motociclista stesso procedono cautamente. Le due parti vogliono infatti evitare un frettoloso rientro in pista, come accaduto quest’estate, che potrebbe compromettere definitivamente la carriera dello spagnolo. L’omero si è calcificato correttamente, ma l’equipe medica vuole scongiurare possibili danni al nervo radiale. Come sottolineato dalla Gazzetta dello Sport, negli ultimi video postati dal campione la mano sembra assumere una posa innaturale, o viene addirittura tenuta ferma sul fianco. Questi dettagli preoccupano i tifosi. In caso di paralisi di un nervo, ci vorrebbero circa circa sei settimane per il recupero; l’inizio di stagione per il numero 93 sarebbe sicuramente a rischio.

Il 22 febbraio Honda presenterà la sua moto per il 2021 e Marc potrebbe dare qualche risposta agli interrogativi che i fan del motomondiale si pongono sul suo rientro in pista.

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote per non perderti le notizie della MotoGP e della SBK

MotoGP | Nakagami con LCR: “Che emozione la moto ufficiale”

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.