MotoGP | Marquéz dichiarato idoneo per correre il GP di Andalusia

Marc Marquéz ha superato gli esami medici ed è stato dichiarato idoneo a correre il GP di Andalusia in questo weekend.

Corsa contro il tempo riuscita per Marc Marquéz che, dopo la brutta caduta subita in gara domenica, sarà subito di nuovo in pista questo weekend.

Lo spagnolo è caduto durante la gara del GP di Spagna e ha subito la frattura composta dell’omero. La rottura di tale osso è molto grave per un motociclista che agisce molto sul braccio durante le sessioni di guida. Il braccio viene messo sotto sforzo nei cambi di direzione e nell’agire sul gas e sui freni. La somma di questi fattori ha portato, inizialmente, a prevedere una prognosi di almeno 1 mese e mezzo. Marquéz è stato operato martedì dal dottor Mir all’ospedale di Barcellona e, in seguito all’operazione, si era prospettato un ritorno in pista a Brno nel weekend del 7-9 agosto.

Nella giornata di ieri è arrivato l’annuncio, a sorpresa, del tentativo di Marquéz di essere dichiarato idoneo a correre già in questo weekend. Due ore fa è arrivata la conferma definitiva che Marquéz, insieme a Crutchlow e Rins, correrà il GP di Andalusia.

L’attenzione di tutti si focalizza ora sulla forma di questi tre piloti che hanno subito un intervento chirurgico e che torneranno in pista a meno di 7 giorni dal loro infortunio. Proprio la forma e la resistenza al dolore dei piloti non permette di essere certi della loro partecipazione all’intero GP di Andalusia e per loro rimane l’ombra di non poter prendere parte alla gara di domenica.

Seguici su Telegram

MotoGP | GP Spagna – Rossi: “Ritiro? Causato da un allarme sul cruscotto”

 

Mattia Lisa

Studente di storia, appassionato di motori e speaker radiofonico