MotoGP | Marquéz si ritira dal GP di Andalusia

Marc Marquéz si ritira dal GP di Andalusia. Allo spagnolo non riesce la magia di tornare a correre a 7 giorni dalla rottura dell’omero.

Marquéz Andalusia
Foto: profilo Twitter @marcmarquez93

Sembrava impossibile, e impossibile si è rivelato. Marc Marquéz non correrà il GP di Andalusia. Lo spagnolo, che si è rotto l’omero in seguito a una caduta nello scorso GP di Spagna, si è dovuto piegare al dolore dovuto alla frattura e all’operazione subita martedì.

Marquéz aveva annunciato mercoledì la volontà di prendere parte al GP. Venerdì mattina la commissione medica gli aveva concesso la possibilità di correre definendolo idoneo per il weekend.

L’otto volte campione del mondo ha deciso di non prendere parte alle due sessioni di prove libere di ieri per arrivare al meglio alle qualifiche di oggi.

Il primo test per la resistenza del braccio e di Marquéz è stato nelle FP3 di stamattina. Lo spagnolo ha completato numerosi giri segnando il ventesimo tempo assoluto in 1.37.8. Tuttavia, risulta subito chiaro che il dolore è forte e, se avesse preso parte alle sessioni di qualifiche, lo avrebbe fatto al limite delle sue possibilità.

Il secondo test, quello delle FP4, conferma i risultati del primo. Segna un modesto 1.38.5 e non risulta competitivo nel passo gara. I primi segnali di ritiro arrivano proprio nella quarta sessione di prove libere che Marquéz abbandona anzitempo, ritirandosi nel proprio motorhome.

L’annuncio arriva durante le qualifiche. Marc sale in sella per le Q1 ma rientra ai box dopo aver completato solo il giro di lancio. Cinque minuti dopo arriva il tweet di HRC che annuncia il ritiro dello spagnolo dalle qualifiche.

Il definitivo annuncio del ritiro di Marquéz dal GP di Andalusia arriva durante le qualifiche di Moto2.

A riguardo del ritiro di Marquéz dal GP ha parlato Alberto Puig (Team Manager Honda HRC): “Abbiamo deciso di seguire il piano di venire qui, saltare venerdì e provare sabato. Questa mattina è stato come un test per vedere se riusciva a stare in moto ed era OK. poi nel pomeriggio abbiamo constatato che non era una scelta percorribile. Quindi abbiamo deciso che è meglio non correre. Se non fossi preoccupato, sarei un idiota. ovviamente sono preoccupato ma questo è il motorsport. Marc è un ragazzo intelligente e segue sempre i suoi sentimenti e gli obiettivi fisici. Naturalmente siamo preoccupati già quando i ragazzi sono in forma, lo siamo molto di più  quando sappiamo che non lo sono.”

Questo secondo ritiro mette seriamentSeguici anche su Twittere a rischio le ambizioni di vittoria finale di Marquéz che tornerà in pista, seppure non al top, nel weekend di Brno.

Seguici su Telegram

MotoGP | GP Andalusia – Sintesi qualifiche: Quartararo si prende la seconda pole di fila

Mattia Lisa

Studente di storia, appassionato di motori e speaker radiofonico