MotoGP | Novità dal mercato piloti: Jack Miller verso la KTM nel 2023

Dopo cinque stagioni in Ducati, Jack Miller è pronto a passare alla KTM nel 2023. Ancora da definire se nel team ufficiale oppure in Tech3.

MotoGP Miller KTM
credits: motogp.com

Secondo quanto riportato da Antonio Boselli a Sky Sport MotoGP, Jack Miller sarebbe pronto a lasciare la casa di Borgo Panigale e passare in KTM. Non è stata ancora definita la squadra con cui correrà, se team factory o Tech3, ma sicuramente avrà un contratto da pilota ufficiale. Se la trattativa dovesse andare a buon fine, il pilota australiano ritroverà il suo ex team manager Francesco Guidotti, con cui ha lavorato in Pramac dal 2018 al 2020, conquistando nove podi. Il team austriaco era stato vicino a Miller già nel 2018, ma alla fine preferì la Ducati.

L’eventuale trasferimento del numero 43 muoverà il mercato. La KTM ha sempre ammesso che per il 2023 è alla ricerca di un pilota esperto. Da un lato Brad Binder ha un contratto fino al 2024, dall’altro Miguel Oliveira è in scadenza e qualche settimana fa ha rilasciato delle dichiarazioni sul suo futuro: “Il mio contratto con KTM scade alla fine di quest’anno e avremo i mesi di maggio e giugno per negoziare con loro. Vedo molto bene il mio futuro e sono molto tranquillo.”


Leggi anche: MotoGP | GP Francia – Sintesi Gara: Bastianini trionfa in solitaria, davanti a Miller e A. Espargarò. Ennesima caduta per Bagnaia


Se il portoghese non dovesse rinnovare, Miller prenderebbe il suo posto in ufficiale, altrimenti andrà in Tech3 al fianco di Remy Gardner, mentre Raul Fernandez dovrà trovare una sella altrove.

In Ducati a giocarsi il posto dell’australiano in ufficiale saranno Jorge Martín ed Enea Bastianini, quest’ultimo in vantaggio sullo spagnolo dopo le ottime prestazioni di questo inizio di stagione. Chi non verrà promosso andrà a prendersi una delle due selle in Pramac, team di appartenenza del pilota spagnolo.

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.