MotoGP | Ottimismo in casa Aprilia dopo i test, Rivola: “Fiducia in Espargaro, diamo tempo a Savadori”

L’amministratore delegato di Aprilia, Massimo Rivola, ha parlato del lavoro dei suoi piloti durante i test della MotoGP in Qatar. I tempi fatti segnare da Espargaro lasciano ben sperare in vista della stagione che sta per cominciare, mentre su Savadori per il momento non c’è alcuna pressione.

 

Aprilia test MotoGP
Foto: MotoGP.com

 

Dopo i test svolti in Qatar dalla MotoGP, nel box Aprilia si inizia a respirare un clima di cauto ottimismo. Al termine della seconda tre giorni di test, la RS-GP di Aleix Espargaro si è piazzata in sesta posizione nella classifica dei tempi combinati. Il tempo di 1’53”640 fatto segnare dallo spagnolo nella giornata di giovedì è stato più lento solamente di quelli dei due piloti Ducati ufficiali e delle Yamaha di Vinales, Quartararo e Morbidelli. Per Lorenzo Savadori invece sono sorte alcune difficoltà in più, anche a causa di un problema ad una spalla che affligge il pilota italiano. Massimo Rivola, amministratore delegato di Aprilia, sa che la situazione in gara sarà più difficile, ma è soddisfatto del lavoro svolto dai suoi piloti fino a qui.

“Aleix è al 100%”

Rivola ha dichiarato: “Aleix è stato davvero veloce. Si è migliorato giorno dopo giorno, questo è il miglior segnale dai test. È abbastanza contento, ci sono ancora dei piccoli dettagli che sono sicuro potrà migliorare durante il primo weekend di gara. Vedremo cosa accadrà, non siamo ancora al 100% ma sicuramente Aleix ha già dato il massimo perchè lui è fatto così. Ci sono aspetti positivi e alcuni negativi, ma almeno sappiamo cosa aspettarci dalla moto. Quindi, tutto sommato, è una situazione positiva.”

“Arriverà il momento di Lorenzo”

Spostando il discorso su Savadori, Rivola ha parlato di alcuni problemi del pilota italiano e delle aspettative che Aprilia ha su di lui. “Lorenzo sta facendo un po’ di fatica, ha un problema ad una spalla” ha detto Rivola. “Dai nostri dati abbiamo visto che le curve a sinistra non sono così male, ma nelle curve a destra ha delle difficoltà. Adesso abbiamo un po’ di tempo per riposare, spero possa essere abbastanza per recuperare. Sfortunatamente non è stato in grado di portare a termine nessun long-run e neanche alcuna simulazione di passo gara. Credo che dovremo lavorare per trovare un modo per aiutarlo, per dargli una moto un po’ più facile da guidare. Arriverà anche il suo momento, ci vorra un po’ più di tempo ma migliorerà. Le condizioni attuali non lo hanno aiutato, ma gli daremo il tempo che gli serve.”

Nessuna pressione su Savadori quindi, che secondo Rivola gode della fiducia della squadra. A Noale sono abbastanza sicuri che Espargaro, vista la sua esperienza, potrà essere fondamentale in questo 2021. Rivola ha infatti concluso dicendo: “Speriamo che Aleix possa tenere il nostro nome in una buona posizione e continuare il buon lavoro di sviluppo visto nei test, diamo tempo a Lorenzo.”

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | Rossi: “Yamaha ha lavorato in modo intelligente”