MotoGP | Polemica in Aprilia – Iannone: “voglio la stessa moto per me ed Espargaro, al momento non è così”

La squadra italiana, che ad Aragon ha vissuto un weekend positivo con una settima e un’undicesima posizione, può dirsi contenta dei risultati spagnoli ma – a quanto pare – meno soddisfatta degli equilibri interni.

iannone aprilia 2019
foto: motogp.com

Come riporta GPOne, Iannone non è contento dell’attuale situazione in Aprilia, con Espargaro che, a detta sua, gode di una moto più sviluppata sul piano tecnico. “Non sono felice di perdere così tanto in velocità di punta e accelerazione” – ha commentato il numero 29 – “dall’inizio dell’anno vedo questa differenza tra me e il mio compagno. Ad Aragon ho dato il massimo, anche se verso la fine ho avuto dolori alla spalla; sono andato oltre i miei limiti e ho sofferto in silenzio”. iannone aprilia 

“Mi aspetto che Aprilia faccia uno sforzo in più, non tanto nello sviluppo dei componenti quanto nell’avere due moto ugualmente veloci. Al momento questa cosa ci manca. Aleix [Espargaro] è stato bravo, ma io qui sono salito sul podio la scorsa stagione. Per crescere servono due moto che si comportano allo stesso modo: non capisco perché ci sia questa situazione, ma dovremo lavorarci”, ha continuato Iannone, ricordando il proprio successo spagnolo dell’anno scorso. “Sono contento per i risultati che abbiamo ottenuto come squadra, ma le prossime gare saranno più difficili e al momento non abbiamo fatto alcun progresso”. iannone aprilia 

Seguici anche su Facebook!

Moto2 | Bezzecchi sull’ingresso nello Sky Racing Team VR46

mm

Martina Andreetta

Studentessa di lingue e comunicazione con una grande passione per il motorsport. Un giorno sogno di far parte di questo mondo.