MotoGP | Pramac proseguirà con Zarco e Martin nel 2022

Con un comunicato apparso sul suo sito, Pramac Racing ha ufficializzato il proseguimento del rapporto di lavoro con i suoi due piloti, Martin e Zarco, per il 2022. Entrambi i piloti disporranno della Desmosedici con specifica 2022.

Foto: profilo Twitter @pramacracing

Il 2021 di Pramac è stato, almeno fino ad ora, molto positivo. Il team toscano, infatti, può godere addirittura di un pilota in lotta per la vittoria finale. Johann Zarco, dopo un 2019 fallimentare e un 2020 in sella alla Ducati del team Avintia, si può dire essere tornato ai vecchi livelli che ci aveva abituati a vedere quando correva con Tech3 in Yamaha. Fino ad ora il francese ha totalizzato cinque posizioni in top ten, di cui tre secondi posti. L’unica nota dolente è legata alla caduta subita in terra portoghese.

Leggi anche:

MotoGP | Remy Gardner correrà in KTM Tech3 dal 2022, Petrucci in bilico

È stato un anno più difficile, invece, per Jorge Martin. Il rookie lo abbiamo potuto vedere in azione solo in terra qatariota dove, insieme a un quindicesimo posto all’esordio, ha colto un prezioso podio nel secondo weekend del Qatar. Purtroppo lì si ferma l’attività in pista dello spagnolo che, nella successiva prova a Portimao, ha subito una brutta caduta che gli ha comportato la frattura di un metacarpo e del malleolo del piede destro. Dopo l’infortunio, Pramac lo ha sostituito con Tito Rabat prima e, dopo l’impegno di costui in Superbike, da Pirro al Mugello. In attesa del rientro di Martin che, come detto, ha fatto vedere ottime prestazioni nelle due gare corse, il team ha deciso di riconfermarlo anche per la prossima stagione.

Con la comunicazione del proseguimento del rapporto tra Pramac e i suoi attuali piloti anche nel 2022, la squadra diretta da Francesco Guidotti ha confermato che godranno di una Ducati Desmosedici ufficiale.

Le parole degli uomini Ducati e Pramac:

Paolo campinoti: “Siamo molto soddisfatti di poter continuare questo “progetto” con Johann e Jorge, due ragazzi con cui ci troviamo molto bene e con i quali stiamo raggiungendo ottimi risultati.
Sia noi che Ducati crediamo fermamente nelle loro capacità: non potremmo essere più felici.”

Paolo Ciabatti: “Johann e Jorge quest’anno si sono inseriti benissimo nel team Pramac Racing per cui, insieme a Paolo Campinoti e Francesco Guidotti, abbiamo deciso di proseguire con loro per il 2022. Ad entrambi metteremo a disposizione le moto ufficiali anche per la prossima stagione e siamo certi che ci daranno ancora molte soddisfazioni.”

Seguici su Telegram

MotoGP | Brad Binder e KTM insieme fino al 2024

Mattia Lisa

Studente di storia, appassionato di motori e speaker radiofonico