MotoGP | Presentata la livrea 2022 del Team Gresini

I due piloti della Ducati del Team Gresini, hanno tolto i veli alle loro moto che useranno nella stagione che sta per iniziare. MotoGP livrea Team Gresini

MotoGP livrea Team Gresini

Enea Bastianini e Fabio Di Giannantonio hanno tolto i veli alla Ducati del Team Gresini MotoGP rivelando i colori della livrea perla nuova stagione che inizierà a breve. Come rookie, Enea Bastianini, nella scorsa stagione è riuscito ad ottenere un podio nella gara di gara di casa a Misano. Fabio Di Giannantonio, in Moto2, la scorsa stagione ha ottenuto 4 podi dei quali uno era una vittoria. L’obiettivo per questa stagione è quello di essere protagonisti in tutte le gare con Enea Bastianini e ottenere il titolo di rookie dell’anno con Fabio Di Giannantonio. MotoGP livrea Team Gresini

Nadia Padovani MotoGP livrea Team Gresini

“Siamo qui per questo grande manager e per portare avanti i suoi sogni. voleva rientrare nella classe regina, non è stato semplice. abbiamo lavorato duramente, ne sono successe di tutti i colori, anche ultimamente: chi doveva fare il video di presentazione ha avuto problemi di salute, idem il nostro fotografo che è positivo… Siamo qui a presentarci per primi nel 2022: Fausto sarebbe felice, voleva essere sempre il numero 1, ecco la prima pole position! Prima donna team manger in MotoGP: un onore gestire la struttura di mio marito, anche perché saremo in top class, spero di essere un esempio per quelle donne che ambiscono alle massime cariche, ma anche a quelle che hanno avuto una perdita così importante ma non si sono arrese. Per Enea l’obiettivo essere protagonisti in tutte le gare mentre per Fabio è fare belle gare e diventare rookie dell’anno”.

Gigi Dall’Igna

“Primo approccio con MotoGP difficile per Diggia, ma visto bene in sella, ha corso col sorriso e questo è importante. Per Enea era la prima volta con l’evoluzione della sua moto del 2021 ed era molto contento, ottime prime impressioni e buoni tempi. Primi passi buoni per la nuova stagione. Enea deve continuare a crescere, ha fatto molto bene all’esordio con due podi e mi aspetto che continui a mostrare il suo talento, può essere protagonista. Diggia è alla prima stagione in MotoGP e deve fare qualcosa come Enea. Otto Ducati nella categoria. Ora Gresini è parte della famiglia, certo li aiuteremo dal lato tecnico ed umano, entrambi importanti per ottenere risultati. Due giovani, parte della strategia Ducati”.

Carlo Merlini

“Abbiamo perso un uomo che ha lasciato un grande vuoto, oltre ad essere un grande amico. Ma questo ora è un nuovo punto di partenza, dopo tanti anni con un precedente costruttore e con nuove scelte da attuare. Era importante portare avanti quanto fatto da Fausto, oltre ad essere emozionante”.

Enea Bastianini

“E’ un piacere essere qui con la mia prima famiglia da quando sono arrivato nel Motomondiale, sfortunatamente senza Fausto. Vogliamo essere davanti ad ogni gara, almeno per la top 5. Nadia ha molte aspettative su me e Fabio e voglio fare il mio massimo”.

Fabio Di Giannantonio

“Ho sempre usato il numero 21, ma quest’anno non potevo perché ce l’ha Morbidelli. Ho scelto il 49 perché non è mai stato utilizzato in MotoGP, quindi in un certo senso volevo fare la storia. Quindi è completamente una nuova sfida ed un nuovo capitolo per me. Non vedo l’ora di cominciare i test e poi di essere in griglia in Qatar. Sono un po’ nervoso, perché è un sogno che si realizza, ma è bello farlo con questo team che ha sempre creduto in me”.

Foto livrea MotoGP livrea Team Gresini

Questo slideshow richiede JavaScript.

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | Marc Márquez rivela qual è l’ultimo ostacolo prima dei test in Malesia

mm

Silvia Maestrelli

Ragazza appassionata del motor sport da sempre.