MOTOGP | Primi accordi per un futuro GP in Indonesia

Incontro tra il CEO di Dorma Carmelo Ezpeleta, il Presidente Joko Widodo e il Direttore dell’Indonesian Tourism Development Corporation (ITCP) Abdulbar M Mansoer a Jakarta per parlare di un GP in Indonesia già nel 2021.

Risultati immagini per motogp qatar 2019
credits: tuttomotoriweb

Subito dopo il Gran Premio del Qatar si è svolto un;incontro nella capitale indonesiana di Jakarta dove il CEO di Dorna Carmelo Ezpeleta ha;parlato con il Presidente Joko Widodo e il Direttore dell’Indonesian Tourism Development Corporation (ITCP) Abdulbar M Mansoer per definire un accordo sullo svolgimento di un Gran Premio del Motomondiale in Indonesia.

Il luogo scelto per ospitare l’evento è la zona turistica della Mandalika, più precisamente a Lombok, isola Natale del pilota Moto2 Dimas Ekky Pratama, presente anche lui all’incontro.





Molta eccitazione tra gli addetti ai lavori per la possibile organizzazione dell’evento: in Indonesia infatti il Motorsport è davvero seguitissimo, come dimostra il grande sviluppo del mercato delle motociclette in quelle zone.

Non nasconde il suo entusiasmo neanche il direttore dell’ITCP Abdulbar M Mansoer: “La MotoGP porterà molti benefici all’area. Anche l’Indonesia dopo Malesia, Singapore e Vietnam avrà finalmente un suo Gran Premio. La gara porterà anche turismo a Lombok, che è appena stata colpita da un terremoto. I fan non vedono l’ora di assistere a questo GP: gli indonesiani considerano la MotoGP il Motorsport più emozionante.”

Indiscrezioni confermate dallo stesso Carmelo Ezpeleta: “C’è un accordo per ospitare un Gran Premio già dal 2021 in Indonesia, a Lombok. E’ importante correre in un paese così importante per la MotoGp e per l’industria delle motociclette. Abbiamo già avuto molto successo con le gare in Malesia e in Thailandia e anche qui lo avremo correndo in un posto carino e in modo sicuro, cosa che permette l’isola di Lombok.”

Felice di poter avere finalmente un GP di casa anche il pilota Moto2 Dimas Ekky Pratama: “Gli indonesiani amano la MotoGP e verranno sicuramente in tanti. Quando corriamo a Sepang molti indonesiani vengono a tifarmi, quindi quando correremo a Lombok mi sentirò ancora più a casa”.

Il fermento per l’inserimento di un Gran Premio indonesiano nel calendario continua così a crescere con questo incontro ufficiale che consolida il progetto ed è indice di un altro importante passo verso la realizzazione della gara.

F1 | La Ferrari correrà a Melbourne con una livrea celebrativa

Lascia un voto