MotoGP | Puig: “Lorenzo? In Honda non siamo pronti a rimpiazzarlo”

Il team boss della Honda, Alberto Puig, ha recentemente espresso le sue idee e i suoi desideri in ottica Jorge Lorenzo, da cui non vuole separarsi ma che ora non è certo brillante come lo è stato in passato.

lorenzo honda
foto: autosport

“Firmando con la Honda ha deciso di ricominciare tutto da capo”, ha detto Puig al podcast ufficiale della MotoGP. “Il fatto è che deve voler ricominciare,;essere affamato e motivato: deve volersi prendere dei rischi e accettare che il motociclismo è uno sport in cui ci si può far male”. Il maiorchino, solo in questa stagione,;è stato infatti costretto a saltare ben quattro gare causa brutti incidenti,;per non parlare della – disastrosa, se pensiamo che stiamo parlando di un cinque volte iridato – classifica del 2019, che non l’ha ancora visto entrare una volta nella top 10. “Non credo che il problema di Jorge sia la tecnica”,;ha continuato il boss Honda, “bensì il coraggio, che sulla Honda gli manca. Vorremmo vederlo veloce sulla nostra moto come lo era sulla Yamaha. Sarebbe un sogno, però al momento deve prima tornare sul ring”. lorenzo honda

La possibilità che Lorenzo decida di interrompere il suo viaggio in Honda con un anno di anticipo, alla fine del 2019, resta in agguato, ma pare che l’ex compagno di squadra di Valentino Rossi voglia onorare il contratto con il team giapponese. “Se dovesse prendere la decisione di separarsi da noi, cosa che certo non vogliamo, al momento non avremmo nomi per sostituirlo. Non abbiamo pensato a questa eventualità, ma se dovesse accadere dovremmo metterci alla ricerca di una soluzione, magari anche di una poco conveniente”. Johann Zarco, che ha da poco stracciato il contratto che lo legava alla KTM fino alla fine della prossima stagione, potrebbe essere una buona opzione, se non fosse che il francese abbia già rifiutato l’offerta di correre al fianco di Marquez in Honda: “gli abbiamo offerto il posto per questa stagione, ma ha declinato. Tra noi ora è tutto a posto: c’erano stati dei malintesi con il suo agente, lui l’ha immediatamente licenziato e si è scusato. Al momento, però, non stiamo pensando a lui perché il nostro pilota è Lorenzo”. lorenzo honda

Seguici su Telegram!

F1 | Imola rilancia l’offerta per ospitare un GP mentre anche il Mugello si candida

mm

Martina Andreetta

Studentessa di lingue e comunicazione con una grande passione per il motorsport. Un giorno sogno di far parte di questo mondo.