MOTOGP | Rabat in sella per la prima volta dopo l’incidente.

Tito Rabat (Reale Avintia Racing) ha guidato una moto per la prima volta dopo lo spaventoso incidente accaduto a Silverstone. Lo spagnolo progetta di rientrare per l’ultima gara di campionato in programma a Valencia. Rabat

Rabat in sella
Rabat in sella alla sua Ducati

 

Il pilota ha dovuto affrontare un lungo stop a causa di una tripla frattura alla gamba destra. La caduta è avvenuta sul circuito di Silverstone alla curva Stowe durante le prove libere del sabato. In questo incidente la moto di Franco Morbidelli, scivolato nella stessa curva, ha sfortunatamente colpito lo spagnolo.

Rabat, sperava di poter gareggiare già all’inizio di ottobre, in occasione del GP di Tailandia. L’entità della frattura però, ha richiesto una riabilitazione più lunga del previsto. Questo stop “prolungato”, lo ha costretto a saltare il trittico Giappone-Australia-Malesia.

Il Team Reale Avintia ha optato per diversi sostituti nel corso della stagione. Nel GP di Misano, era stato il tanto discusso Christophe Ponsson a prendere il posto di Rabat. Successivamente la squadra scelto il pilota Superbike Jordi Torres, in attesa del ritorno del pilota titolare.

Il Campione Moto2 del 2014 è tornato in pista martedì in un test privato su una Ducati stradale a Valencia. L’obiettivo è stato controllare la condizione fisica in vista di un possibile ritorno. Il pilota potrà prendere parte alle libere del venerdì, solo dopo aver avuto il via libera dei medici del circuito. Torres sarà comunque a disposizione del Team, qualora Rabat decidesse di non continuare.

Torres ha subito una fattura al pollice della mano sinistra durante le FP4 in Malesia, non potendo così prendere parte al GP. Martedì è stato operato dal chirurgo Xavier Mir e dimesso il mattino seguente.

GP Brasile | Lance Stroll: “Non abbiamo sviluppato la macchina dall’Australia”

MOTOGP | Rabat in sella per la prima volta dopo l’incidente.
5 (100%) 7 votes

Roberto Bellebono.

Pilota ssp300 nella Coppa Italia Velocità. Studente universitario presso Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.