MotoGP | Remy Gardner operato al polso

Remy Gardner, campione in carica di Moto2, è stato operato al polso in seguito ad un incidente riportato durante una sessione di allenamento in motocross.

Remy Gardner
credits: MotoGP

Remy Gardner, campione del mondo di Moto2, è stato operato al polso in seguito ad una frattura riportata durante una sessione di allenamento in motocross. L’operazione ha avuto luogo a Barcellona, dove il pilota australiano si è affidato al noto Dottor Mir.


LEGGI ANCHE: MotoGP | Ecco le date di presentazione di moto e Team per la stagione 2022


Come riportato sui social dal Team Tech3Racing, prossimo team di Gardner in MotoGP, l’operazione, eseguita con successo, ha portato all’inserimento di due viti all’interno del polso. Il processo di riabilitazione potrà iniziare a partire da venerdì.

Al momento non è possibile sapere se questo incidente influirà sull’apparizione dell’australiano ai test di Sepang dove, in quanto rookie, parteciperà allo Shakedown in programma dal 31 gennaio al 2 febbraio.
Gardner sembra tuttavia fiducioso al riguardo. Pubblicando su Facebook la foto post-intervento con il Dottor Mir, ha anche commentato l’accaduto mostrandosi positivo e fiducioso.

Lo Shakedown test, riservato a collaudatori e piloti esordienti, sarà la prima occasione di contatto con la nuova moto e la nuova categoria per l’australiano. In seguito sono comunque in programma altre due sessioni di test ufficiali: Sepang (5-6 febbraio) e Mandalika (11-13 febbraio)
Il campione del mondo di Moto2 debutterà quest’anno in MotoGP nel team Tech3 KTM al fianco di Raul Fernandez, anch’egli esordiente e suo rivale nella scorsa stagione.