MotoGP | Rossi e la VR46 Academy verso il Portogallo per due giorni di test

Il 3 e il 4 febbraio saranno giorni importanti per Valentino Rossi e i suoi protetti: sono previsti infatti dei test sul circuito di Portimao, in Portogallo,;per giocare in anticipo sui lunghi tempi d’attesa che i piloti del motomondiale dovranno affrontare prima di salire in sella a una moto ufficiale. Rossi VR46 Portogallo test

Rossi VR46 Portogallo test
foto MotoGP

I piloti di MotoGP, Moto2 e Moto3 dovranno aspettare fino a marzo per i test ufficiali in cui potranno salire sulle proprie moto del 2021. Ne consegue che in molti si stanno tenendo allenati in modo indipendente, ossia andando in pista e correndo su moto non ufficiali e stradali. Si tratta esattamente di ciò che ha pensato Valentino Rossi per sé e per la sua Academy, che conta piloti in tutte e tre le classi del motomondiale. Il campione marchigiano, che dal 2021 è pilota Yamaha Petronas SRT,;correrà sulla pista di Algarve nei prossimi giorni, rigorosamente su moto stradali, e così faranno gli altri piloti che lo seguiranno in Portogallo. Rossi VR46 Portogallo test

Il Dottore sarà accompagnato da Franco Morbidelli, nuovo compagno di squadra, Francesco Bagnaia (Ducati) e il fratello Luca Marini. Correre all’Algarve sarà anche utile per imparare a conoscere meglio la pista che ospiterà il terzo round del mondiale 2021. Insieme ai tre piloti della classe regina parteciperanno Marco Bezzecchi e Celestino Vietti (SKY Racing Team VR46), Stefano Manzi (Pons HP40), Andrea Migno (Rivacold Snipers Team) e Niccolò Antonelli (Reale Avintia Moto3). la la la la la la la la la la la Il Dottore sarà accompagnato da Franco Morbidelli, nuovo compagno di squadra, Francesco Il Dottore sarà accompagnato da Franco Morbidelli, nuovo compagno di squadra, Francesco la la la la la 


Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Posticipati e spostati i test pre stagionali di Moto3 e Moto2

mm

Martina Andreetta

Laureata in Lingue, comunicazione e media, sono attualmente una studentessa di Scienze della comunicazione pubblica e d'impresa con una grande passione per il motorsport. Su F1inGenerale gestisco la redazione di MotoGP.