MotoGP | Rossi: “Ho abbastanza motivazioni e voglia per continuare”

In una recente intervista, Valentino Rossi ha dichiarato di voler continuare a correre anche nel 2021 perché ha ancora abbastanza motivazioni. Rossi ho motivazioni per continuare

Rossi ho motivazioni per continuare
Foto: Facebook Valentino Rossi VR46 Official

Valentino Rossi ha ancora il contratto con la squadra ufficiale Yamaha fino al termine di questa stagione. In una recente intervista, fatta dal commentatore MotoGP Matt Birt insieme al suo compagno di squadra Maverick Viñales, Valentino Rossi parla anche del suo futuro. Rossi ho motivazioni per continuare

Il pilota italiano della Yamaha avrebbe preso una decisione sul proprio futuro dopo le prime 6 gare della stagione. A causa però della pandemia da COVID-19 non può essere così. Attualmente non potrebbe aspettare le sei gare prima di decidere. Valentino Rossi deciderà il proprio futuro in queste settimane di pausa forzata ma, come ha dichiarato, ha ancora motivazioni per continuare a correre anche nel 2021. Potrebbe quindi correre nel team satellite Yamaha, nel team Petronas, al posto di Fabio Quartararo il quale dalla prossima stagione sarà nella squadra ufficiale insieme a Maverick Viñales. Rossi ho motivazioni per continuare

Le parole di Valentino Rossi

“Sono in una situazione difficile perché la mia prima opzione è cercare di continuare. Ho abbastanza motivazioni e voglia per continuare”.

“È molto importante capire il livello di competitività perché, soprattutto nella seconda parte dello scorso anno, abbiamo sofferto molto e troppe volte sono stato lento e ho dovuto lottare al di fuori delle prime cinque posizioni”.

Ti piacerebbe scrivere news o approfondimenti sulla F1, MotoGP o qualsiasi altra categoria motoristica?
F1inGenerale è alla ricerca di nuovi editori.Clicca qui per info

“Avevo in mente di correre un altro anno con la squadra ufficiale e avevo bisogno di tempo per decidere cosa fare, avrei avuto bisogno di cinque o sei gare, di lavorare col nuovo capo meccanico e di valutare alcune modifiche apportate in squadra per capire se posso essere forte”.

“Il problema è che non ci sono gare e, a causa di questo virus non possiamo correre. Quindi dovrò decidere prima di tornare in pista perché nella situazione più ottimistica possiamo correre nel corso della seconda metà della stagione, quindi speriamo per agosto o settembre. Ma devo decidere prima. In ogni caso voglio continuare ma ho dovuto prendere questa decisione senza gare”.

Per rimanere sempre aggiornati, unisciti al nostro canale Telegram e seguici sui social Instagram, Facebook e Twitter.

MotoGP | Rinviato anche il GP di Finlandia

mm

Silvia Maestrelli

Ragazza appassionata del motor sport da sempre, in particolare di Moto Gp, Moto 2, Moto 3 e F1. Sono uno degli amministratori del gruppo Facebook VALENTINIANIDOC46.