MotoGP | Sky annuncia il rinnovo dei diritti tv del Motomondiale e della Superbike

Durante la presentazione dei palinsesti sportivi di Sky, L’emittente satellitare ha annunciato il rinnovo per i prossimi tre anni dei diritti di trasmissione del Motomondiale e della Superbike. Con questo annuncio Sky si riconferma casa delle principali competizioni motoristiche.

Motomondiale Sky
sport.sky.it

Sky rimane la casa per i diritti tv del Motomondiale. Dopo mesi di incertezza sul futuro del Motomondiale in tv, oggi l’emittente satellitare di Milano ha comunicato il rinnovo per i prossimi tre anni dei diritti tv delle competizioni internazionali di Dorna Sports. Questo accordo, insieme al garantire la trasmissione di Moto3, Moto2 e MotoGP, permetterà all’emittente satellitare di continuare a trasmettere anche le categorie della Superbike.

Sky, che negli ultimi due anni ha subceduto i diritti a DAZN, non rinnoverà la partnership con il marchio tedesco dopo la rottura in sede di aggiudicazione dei diritti tv della Serie A.

L’annuncio di oggi da un forte segnale di continuità dell’impegno di Sky verso gli sport motoristici. Infatti, insieme a questo rinnovo, Sky detiene i diritti della F1 fino al 2022, del CEV, del CIV e di tante altre competizioni a due e quattro ruote. Inoltre, con i fondi non investiti nell’acquisizione dei diritti calcistici, non è detto che l’emittente di Rogoredo non investa ulteriormente nei motori.

Leggi anche:

Superbike | GP Francia – Anteprima ed orari TV

Le prime voci di un possibile rinnovo dei diritti delle competizioni Dorna erano uscite qualche settimana fa su alcuni forum/chat Telegram dedicati al mondo della tv. Queste voci avevano rinnovato le speranze degli abbonati alla pay tv di poter continuare a vedere le battaglie di Bagnaia, Rossi, Morbidelli e relativi avversari. Infatti, fino a poco tempo fa,  i dubbi sul possibile disimpegno di Sky erano molti e, volendo, supportati da alcuni indizi. Tra questi indizi capeggiava l’addio di Sky dalla sponsorizzazione del team VR46 che, con la nuova stagione, arriverà in MotoGP con Aramco come sponsor principale.

Non si hanno, naturalmente, informazioni sulla squadra che seguirà nel prossimo anno il Motomondiale. Per sapere qualcosa a riguardo, si dovrà attendere il comunicato o la conferenza stampa di presentazione della stagione motoristica che,tradizionalmente, si svolge nel mese di gennaio.

L’arrivo dei diritti tv del Motomondiale su Sky è datato 2014, un anno dopo il ritorno della F1. In seguito a un primo anno di apprendistato, l’arrivo di Guido Meda, storica voce fino ad allora di Mediaset, nella fiugura di vicedirettore con delega ai motori ha dato grande impulso allo sviluppo e alla prosecuzione del progetto F1 e MotoGP di Sky Italia. Nel corso degli anni diverse voci, inviati e talent sono passati per le cabine di commento e le pitlane al seguito di Sky Sport MotoGP.

Seguici su Telegram

F1 | GP Belgio 2021 – Velocità massime “Gara”: Mayländer unico pilota ad aver spinto durante la domenica

Mattia Lisa

Studente di storia, appassionato di motori e speaker radiofonico