MotoGP | Suzuki trova l’accordo con Dorna fino al 2026

Altro grande colpo per Dorna e MotoGP: Suzuki conferma il proprio impegno nel campionato fino al 2026 dopo il titolo di Mir lo scorso anno.

MotoGP Suzuki

Si aspettava ormai solo l’ufficialità: Suzuki rinnova con Dorna per competere in MotoGP fino al 2026. Come detto, notizia quasi scontata visto il titolo dello scorso anno conquistato da Joan Mir e la competitività mostrata nei primi tre round stagionali. Dopo essere rientrati in MotoGP nel 2015, la casa giapponese ne ha fatta di strada. Dopo la prima vittoria dal ritorno conquistata da Maverick Viñales a Silverstone nel 2016, sono stati molti i podi, specialmente nel 2018 con Andrea Iannone e Alex Rins. Proprio lo spagnolo riporta Hamamatsu sul gradino più alto del podio ad Austin nel 2019, ben tre anni dopo il primo successo. Quello è stato solo un antipasto per la dominata stagione 2020, con 10 podi e 2 vittorie conquistate.

Shinici Sahara, Team Director di Suzuki, dichiara: “Siamo contenti di prolungare il nostro accordo con Dorna per competere in MotoGP a partire dal 2022 fino al 2026. Abbiamo deciso di continuare perché siamo intenzionati a battagliare con i migliori costruttori di moto al mondo. Abbiamo iniziato il nostro percorso nel 2015 ed in soli sei anni siamo arrivati al titolo piloti e team, ma abbiamo ancora fame.”

Anche il CEO di Dorna, Carmelo Ezpeleta, è contento del rinnovo del costruttore giapponese: “Siamo molto contenti del rinnovo con Suzuki, una casa con la quale abbiamo corso molti anni, abbiamo un gran rapporto. Il ritorno di Suzuki in MotoGP si è dimostrato subito un successo, culminato con il titolo vinto nel 2020 da Joan Mir. Andremo avanti nella nostra collaborazione, sperando di raggiungere nuovi traguardi insieme.”

Dopo due prime gare beffarde, proprio Mir ha conquistato il primo podio stagionale del team, dimostrando di essere uno dei candidati per il secondo titolo in carriera. Fatica di più invece Rins, autore di un brutto errore a Portimao, lanciando così ogni possibilità di vittoria del Gran Premio.

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | Mir sul contatto con Marquez: “Devo essere aggressivo se voglio lottare per il Mondiale”

Aggio Valentino

19 anni, amante di MotoGP e Superbike.