Categorie: MotoGP Silvia M.

MotoGP | Test Jerez – Sintesi prima giornata, Danilo Petrucci il più veloce

La prima giornata di test per la MotoGP a Jerez si chiude con Danilo Petrucci 1°, seguito dal compagno di squadra Andrea Dovizioso e da Takaaki Nakagami. moto gp test jerez

Foto motogp.com

Programma della Yamaha per i test di Jerez

La Yamaha continuerà a lavorare sulla configurazione del nuovo motore. Viñales preferirebbe una moto più facile da fermare, mentre Rossi, sebbene sia abbastanza soddisfatto, è consapevole che il problema del consumo delle gomme è ancora presente.

Programma della Ducati per i test di Jerez

La Ducati lavora sui dettagli, dopo essersi concentrata nei primi test a Valencia su telaio e bilanciamento. Dovizioso è stato veloce, anche se non ha voluto sbilanciarsi. Petrucci continuerà a lavorare sul proprio stile di guida, ancora troppo aggressivo. Continueranno nel loro programma sia Miller sia Bagnaia, entrambi molto ottimisti dopo i test di Valencia.

Programma della Honda per i test di Jerez

Saranno test molto importanti per la Honda. Il team sta lavorando benissimo, Marquez ha girato forte a Valencia ed è contento del nuovo motore, Lorenzo dovrebbe presentarsi in buone condizioni fisiche su una pista che adora. Jorge lavorerà molto, avendo girato poco a Valencia. Nella pausa invernale, entrambi i piloti dovranno subire un’operazione. Marc Marquez dovrà operarsi alla spalla sinistra, mentre Jorge Lorenzo dovrà essere operato al piede destro che si è infortunato nella caduta di Aragon in gara.

Alvaro Bautista sostituisce Michele Pirro (è stato operato) in questi test, mentre Matteo Baiocco sostituisce Aleix Espargaro che ha avuto una gastrite.

9:30 bandiera verde, iniziano i test.

Nessun pilota scende subito in pista perché è troppo fredda, il termometro segna 7°C.

Zarco è uno dei piloti più delusi dopo i primi test a Valencia. La sua Ktm ha ancora diversi punti deboli. Proprio per questo il team austriaco proverà diverse novità a Jerez. Tra queste c’è anche un nuovo forcellone, a disposizione sia di Zarco sia di Pol Espargaró.

Dopo 1 ora dall’inizio dei test, nessuno è ancora sceso in pista. I team stanno aspettando che le temperature si alzino. Il clima a Jerez è comunque ottimo, splende il sole e si attende una temperatura sui 20 gradi.

Si scaldano i motori per Rins, Mir e il tester Guintoli. La prima moto a uscire dai box è la Suzuki. Rins deve continuare la valutazione del nuovo motore che ha più potenza rispetto al vecchio, ma che deve essere ancora affinato dal punto di vista elettronico.

Si scaldano anche le Ducati ufficiali di Dovizioso, Petrucci e Bautista.

Diverse le novità da provare, sia per il motore sia per la ciclistica. La comparazione più importante è per il telaio. L’obiettivo è, come sempre per la Ducati, migliorare la percorrenza in curva.

Un nuovo serbatoio per Jorge Lorenzo. Lo spagnolo ha sempre un’attenzione particolare al serbatoio: famosa la sua modifica all’ultimo GP del Mugello, quando vinse la sua prima gara in Ducati proprio con il nuovo serbatoio sulla Desmosedici. Jorge Lorenzo ha già ottenuto delle modifiche nella seduta e nella zona del copri serbatoio. Come richiesto alla Ducati, Lorenzo vuole un copri serbatoio più largo per avere più sostegno, anche la seduta sembra più larga. Tutte richieste in linea con lo stile di guida di Lorenzo, ricordiamo che in Ducati sono stati prodotti più di 20 copri-serbatoio prima di trovare la posizione ottimale. Rientrato ai box, Lorenzo si è lamentato di uno scarso feeling con l’anteriore. Come successo anche a Valencia dopo il rientro al paddock, i meccanici hanno chiuso il box per evitare sguardi indiscreti. Questa è la moto con cui Lorenzo è sceso in pista, leggere differenze sui due copri serbatoio ma il concetto è simile.

Bandiera rossa per una scivolata di Joan Mir.

Prima della bandiera rossa, Valentino Rossi ha chiuso la sua prima parte di test con 6 giri. Test importante per la Yamaha per la scelta dei motori. Definitivamente scartato il motore 2018, sia Viñales sia Rossi hanno le due moto con le nuove configurazioni. Una è più efficiente con il freno motore, l’altro in accelerazione. A Viñales piacciono entrambe le configurazioni, Rossi è più propenso al motore con più accelerazione. L’obiettivo è scegliere il motore alle fine di questi test.

Mir, dopo la scivolata, si è rialzato da solo, è salito sull’ambulanza ed è stato portato al centro medico per un controllo. Ecco le condizioni della sua Suzuki dopo la caduta. Tutto ok per Mir. Il pilota della Suzuki si è sottoposto ai controlli, nessuna conseguenza, un semplice spavento dopo la caduta.

Novità molto interessante per la Ducati, che ha montato delle vere e proprie ali sul codone della Desmosedici di Alvaro Bautista.

Problema tecnico per Valentino Rossi, che si è fermato a lungo in pista. E’ rientrato ai box ed ha continuato il lavoro con la seconda moto.

Scivolata senza conseguenze per Andrea Iannone.

Arriva la conferma di Davide Brivio: la Suzuki ha girato a Jerez con un nuovo motore e un nuovo telaio.

Nonostante la caduta, Mir è tornato ad andare forte sulla Suzuki.

Scivolata per Andrea Dovizioso in curva 5. Dovizioso è stato portato in clinica mobile, per lui una  radiografia alla mano per verificare se ci sono conseguenze dopo la scivolata, proprio alla fine della giornata di test.

Safety Commission “straordinaria”

Al termine della prima giornata di test, i piloti si riuniranno per parlare dell’asfalto del circuito. A seconda dei commenti dei piloti, sarà presa in considerazione una riasfaltatura.

Foto della giornata

Foto Alma Pramac Racing MotoGPmore
Foto Alma Pramac Racing MotoGPmore
Foto Alma Pramac Racing MotoGPmore
Foto Alma Pramac Racing MotoGPmore
Foto Box Official VR46more
Foto Box Official VR46more
Foto gponemore
Foto MotoGPmore
Foto MotoGPmore
Foto MotoGPmore
Foto Red Bull KTM Tech3more
Foto Simon Pattersonmore
Foto Simon Pattersonmore
Foto Sky Sport MotoGPmore
Foto Sky Sport MotoGPmore
Foto Sky Sport MotoGPmore
Foto Sky Sport MotoGPmore
Foto Sky Sport MotoGPmore
Foto Sky Sport MotoGPmore
Foto Sky Sport MotoGPmore
Foto Sky Sport MotoGPmore
Foto Sky Sport MotoGPmore
Foto Sky Sport MotoGPmore
Foto Sky Sport MotoGPmore
Foto Sky Sport MotoGPmore
Foto Sky Sport MotoGPmore
Foto Sky Sport MotoGPmore
Foto Sky Sport MotoGPmore
oto Team SUZUKI ECSTARmore

Classifica dei tempi

Foto gruppo Facebook VALENTINIANIDOC46

F1| Test Abu Dhabi – Sintesi seconda giornata: Leclerc davanti a tutti al suo esordio con la Rossa.

moto gp test jerez moto gp test jerez moto gp test jerez moto gp test jerez moto gp test jerez

MotoGP | Test Jerez – Sintesi prima giornata, Danilo Petrucci il più veloce
Lascia un voto
Condividi

Ragazza appassionata del motor sport da sempre, in particolare di Moto Gp, Moto 2, Moto 3 e F1. Sono uno degli amministratori del gruppo Facebook VALENTINIANIDOC46.

Disqus Comments Loading...

Articoli Recenti

Formula E | Anteprima Virgin Racing

Questo fine settimana avrà inizio la quinta stagione di Formula E. In pista troveremo diverse novità, prima fra tutte la…

6 ore fa

F1 | Analisi di fine stagione – il 2018 in casa Renault

Siamo giunti a un nuovo appuntamento della sequenza di articoli che, in queste settimane, ci vedrà analizzare i risultati e…

9 ore fa

F1 | Annunciate le mescole per i primi quattro Gran Premi del 2019

Dopo aver analizzato i dati dei test post-stagione, effettuati con gli pneumatici 2019, la Pirelli ha scelto quali mescole verranno…

10 ore fa

E-Prix di Ad Diriyah | Orari, anteprima e dove vederlo in TV

Dopo mesi di attesa siamo finalmente giunti al grande ritorno della Formula E, con il suo primo appuntamento di stagione.…

13 ore fa

Monza Rally Show | Intervista ESCLUSIVA a Rachele Somaschini

Nella giornata di oggi, con cui si conclude il Monza Rally Show 2018, abbiamo avuto l’occasione di parlare con Rachele…

1 giorno fa

Monza Rally | Rossi si aggiudica il Rally ma il Master Show va a Cairoli

Valentino Rossi vince per la settima volta in carriera il Rally di Monza, stabilendo un nuovo record. Il pilota di…

1 giorno fa

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.