MotoGP | Tito Rabat sostituirà Jorge Martin nel GP di Spagna

Sarà Tito Rabat a sostituire Jorge Martin nel prossimo GP di Spagna sul circuito di Jerez. Lo spagnolo sostituirà Jorge Martin che, nel corso delle FP3 di venerdì, ha rimediato fratture multiple al malleolo e al quinto metacarpo della mano sinistra.

Foto: profilo Twitter @BarniRacing

Tito Rabat, ancora prima di salire in sella a una Superbike per un weekend di gara, tornerà a a salire in sella a una MotoGP. L’ex campione del mondo Moto2 2014, dopo un paio d’anni molto difficili, ha deciso di abbandonare la MotoGP per passare al mondiale Superbike.

Infatti, in seguito alla frattura della tibia nel corso del GP del Regno Unito 2018 che non gli permise di portare al termine la stagione, è entrato in una spirale di prestazioni molto al di sotto dei suoi standard. Lo spagnolo, nel corso del 2019, è stato capace di raccogliere solo 23 punti nel corso di tutta la stagione. Molto al di sotto dei 35 raccolti l’anno precedente fino al suo incidente. Il 2020, anno già di suo particolare per via della pandemia, ha visto Rabat raccogliere solo 10 punti, frutto dei quattro piazzamenti a punti (nessuno in top ten) raccolti con la sua Ducati del team Avintia.

Leggi anche:

MotoGP | Mir sul contatto con Marquez: “Devo essere aggressivo se voglio lottare per il Mondiale”

Prima di poter iniziare definitivamente il suo percorso in Superbike con il team Barni, Rabat è stato richiamato in Ducati Pramac e prenderà parte al sesto Mondiale MotoGP consecutivo. Il motivo che riporterà lo spagnolo nel Motomondiale è il contratto diretto che ha stipulato con la casa di Borgo Panigale. Non è un caso, infatti, che il pilota correrà il mondiale delle derivate dalla serie con una livrea molto simile a quella del team ufficiale.

Non è da escludere la possibilità che Rabat, prima del inizio del Mondiale Superbike, possa tornare nuovamente in sella alla Desmosedici di Martin. Difatti, è difficile pensare che il pilota titolare possa tornare in pista nella tappa immediatamente successiva a quella di Jerez.

Sul possibile perdurare del impegno di Rabat nel mondiale 2021 di MotoGP si avranno eventuali aggiornamenti tra due weekend quando sarà in pista per il GP di Spagna. Martin, operato nella mattinata di oggi a Madrid, potrebbe rimanere fermo per oltre un mese.

Seguici su Telegram

MotoGP | Suzuki trova l’accordo con Dorna fino al 2026

Mattia Lisa

Studente di storia, appassionato di motori e speaker radiofonico