MotoGP | Ufficiale Alex Rins in Honda LCR

Alex Rins, pilota spagnolo attualmente in Suzuki, firma un contratto biennale con la casa giapponese Honda LCR

alex rins test qatar motogp 2021 motore suzuki 2022
credits: motogp.com

Il team Honda LCR e Honda Racing Corporation hanno annunciato la firma di un contratto biennale con Alex Rins.

Il 26enne di Barcellona si è affermato come un leader costante in tutte le classi dei Gran Premi e si è classificato 3° nel Campionato del Mondo MotoGP 2020. Al suo debutto nel 2012, proprio con la Honda nel Campionato del Mondo Moto3, Rins ha lottato per il titolo mondiale ogni anno nelle classi minori prima di arrivare nella classe regina nel 2017. Dopo aver conquistato 15 vittorie, di cui tre nella classe regina, e un totale di 55 podi, 15 in MotoGP, Rins porta una grande esperienza in HRC e nel team Honda LCR.


Leggi anche: MotoGP | Andrea Dovizioso conferma: “Nel 2023 non sarò in MotoGP

Ecco le parole di Alex Rins: “Sono molto felice di entrare a far parte del Team Honda LCR. Cambiare squadra e moto è una sfida ma sono pronto a dare il mio 100% e a mettere in pratica tutto ciò che ho imparato durante i miei anni in MotoGP. La fiducia di Lucio e della Honda è stata fondamentale per me nel decidere di affrontare questa sfida con questa Casa. Vorrei ringraziarli per questa opportunità”.

Lucio Cecchinello, Team Manager Honda LCR afferma: “Sono lieto di annunciare che Alex Rins sarà il pilota Honda LCR nel 2023. Abbiamo appena finito di firmare il contratto, tutte e 3 le parti, quindi possiamo finalmente annunciarlo. Rins è un pilota esperto, un pilota veloce e da podio. Questo bagaglio di esperienza, unito alla capacità di Rins di dare consigli precisi ai suoi tecnici, come ho sentito, ci aiuterà sicuramente a migliorare il nostro pacchetto moto, puntando a lottare per più podi”.

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Chiara Russo

Classe 1996, grande appassionata di Formula 1 e MotoGP. Mi piace parlare di sport per trasmettere la mia passione alle altre persone.