MotoGP | UFFICIALE! Darryn Binder passa in MotoGP con il team WithU-Yamaha. Andrea Dovizioso confermato e promosso a primo pilota

Darryn Binder segue le orme di Jack Miller e compie il doppio salto da Moto3 a MotoGP, dove correrà con il team With-U Yamaha. L’annuncio della coppia dei piloti, composta dal sudafricano e da Andrea Dovizioso, è avvenuta oggi pomeriggio insieme a quello del nuovo nome e della nuova sponsorship dell’attuale team Petronas SRT.

WithU RNF
motogp.com

Darryn Binder e la MotoGP con WithU Yamaha; una notizia non coglierà spiazzati molti appassionati che già si aspettavano l’annuncio del passaggio diretto del pilota in MotoGP. Tuttavia, nonostante fosse nell’aria da mesi, solo oggi è arrivata la presentazione e l’annuncio dell’attuale pilota Petronas SRT in Moto3 nella classe regina. Ad affiancare il sudafricano ci sarà il confermato Andrea Dovizioso, già salito in sella alla M1 in questa seconda metà di stagione di MotoGP.

Binder, che ritroverà che correrà con il fratello Brad, farà lo stesso doppio salto tentato l’ultima volta da Jack Miller. Il fratello di Brad, dunque, non passerà per la Moto2 e, dopo due anni in Rookies Cup e sette in Moto3, l’anno prossimo correrà su una M1. Anche se non ci sono notizie ufficiali in merito, è facile presagire che a Dovizioso verrà affidata la moto ufficiale. Dunque, Binder dovrà accontentarsi della moto con specifica 2020 o 2021.

Le parole degli interessati

Lin Jarvis: “Voglio dare un caloroso benvenuto a Darryn Binder  nel team WithU-Yamaha. Siamo lieti che si unisca alla formazione Yamaha nel prossimo anno. Abbiamo avuto molte conversazioni su chi sarebbe stato un buon compagno per il nuovo assetto del team RNF. È un nuovo inizio per il team satellite Yamaha e questo rende ancora più appropriato avere un pilota giovane e desideroso come Darryn, come hanno fatto Fabio e Franky prima di lui. La missione principale del team satellite Yamaha è far crescere i futuri talenti della MotoGP. Darryn ha già dimostrato in numerose occasioni di che pasta è fatto in Moto3. Sappiamo che è un pilota veloce e determinato, che ha le carte in regola per lottare tra i primi del gruppo. Ovviamente, il passaggio alla MotoGP è significativo e richiederà alcuni aggiustamenti, ma riteniamo che sia pronto e noi lo supporteranno pienamente in questa nuova ed entusiasmante sfida.”

Darryn Binder: “Sono estremamente grato per questa opportunità, perché è il sogno di una vita correre in MotoGP. Sicuramente non mi aspettavo di fare il salto dalla Moto3 direttamente alla classe più alta, ma credo di essere preparato ad affrontare la sfida e sono pronto a dare il massimo nel 2022. Il mio obiettivo, inizialmente, sarà solo quello di prende confidenza con la categoria, con una moto così potente  e imparare il più possibile per diventare sempre più forte durante la mia stagione di debutto. Voglio ringraziare Yamaha e il team RNF MotoGP per tutto ciò che hanno fatto per rendere possibile questo mio sogno. Ora non vedo l’ora di guidare per la prima volta la Yamaha YZR-M1 alla fine di questa stagione”.

Seguici su Telegram

Moto3 | Kenan Sofuoglu: “Per me la decisione nei confronti di Oncü non è giusta”

Mattia Lisa

Studente di storia, appassionato di motori e speaker radiofonico