MotoGP | Valentino Rossi: “Aver fatto avvicinare molti italiani al motociclismo è una delle cose che mi rende più orgoglioso”

In una recente intervista, Valentino Rossi ha commentato l’avvicinamento alla MotoGP da parte di molti fan italiani in seguito al suo successo  nel motomondiale

motogp valentino rossi
Valentino Rossi, MotoGP, Doha MotoGP 3 April 2021

Il nove volte campione del mondo di motociclismo ha annunciato all’inizio di questo mese che si ritirerà dalla MotoGP alla fine della stagione 2021. Con una leggendaria e lunga carriera, Valentino Rossi è stato una figura chiave nell’incremento della popolarità della MotoGP, grazie alla sua personalità e le accese lotte in pista con i suoi rivali.

Rossi ha dichiarato in una recente intervista a Autosport che ciò lo rende molto orgoglioso:

“Penso che la differenza tra me e tutti gli altri grandi piloti della storia della MotoGP sia che sono stato in grado di far avvicinare molte persone al motociclismo. Senza di me, in Italia soprattutto, la gente non avrebbe conosciuto né la MotoGP né la 125cc o la 250cc. All’inizio della mia carriera ho fatto qualcosa di speciale che ha reso possibile il loro avvicinamento a questo sport e ciò mi rende molto orgoglioso.

In Italia molti si sono avvicinati alle corse motociclistiche solo per me. È un po’ come è successo con Alberto Tomba e lo sci. Penso che questa sia la cosa più importante che ho fatto nella mia carriera, insieme ai risultati ottenuti in pista.”


Leggi anche: MotoGP | Perchè Vinales e Aprilia possono essere una coppia vincente


Tuttavia il successo nel motomondiale ha avuto anche dei lati negativi, come ha lui stesso sottolineato: L’altro lato della medaglia è che è più difficile avere una vita normale, perché sei sempre sotto pressione e sotto i riflettori. La tua vita cambia drasticamente, ma io cerco di viverla normalmente e di non cambiare. Tutto sommato me la godo comunque.”

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote per non perderti nessuna notizia dei campionati MotoGP e SBK

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.