MotoGP | Valentino Rossi: “Penso di non essere pronto per il mio ritiro dopo il GP di Valencia”

Valentino Rossi ha recentemente commentato in un’intervista le sensazioni che prova all’imminente ritiro, dopo il GP di Valencia. Il Dottore ha rivelato di non sentirsi pronto a dire addio alla top class

valentino rossi
Foto: Twitter Valentino Rossi

In una intervista esclusiva a Dazn Spagna, Valentino Rossi ha commentato le sue sensazioni sul ritiro dalla MotoGP, che avverrà dopo il weekend di Valencia.

“Da quindici anni sentivo voci nel paddock che volevano il mio ritiro; non l’ho fatto prima perché volevo correre ancora per un po’ e non aver nessun tipo di rimpianto. Penso però di avere ancora molto da offrire al di fuori del motociclismo e voglio continuare a essere un pilota, un atleta e continuare con questo stile di vita.”


Leggi anche: MotoGP | Il GP di Misano potrà accogliere più tifosi: aumentata la capienza a 35 mila spettatori


Il ritiro non è poi così lontano e il Dottore dichiara di non essere pronto a vivere quel difficile momento

“Quando ho annunciato il mio ritiro, durante il weekend in Austria, non ero particolarmente condizionato dalle mie parole. Ora però è diverso, ho realizzato che la mia vita sta per cambiare drasticamente. Vado in paranoia se penso a Valencia. Penso di non essere preparato per il momento in cui smetterò di essere un pilota di MotoGP. L’addio non sarà affatto semplice, ma penso che potrà evocare comunque delle belle emozioni.”

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote per non perderti nessuna notizia dei campionati MotoGP e SBK

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.