Formula 1

F1 | Quella volta in cui Verstappen e Ricciardo si presero a palle di neve…vestiti da elfi – VIDEO

Nel 2016 Max Verstappen e Daniel Ricciardo, ai tempi compagni di squadra in Red Bull, si sfidarono a palle di neve vestiti da elfi per un video natalizio

Sono passati cinque anni dall’addio di Daniel Ricciardo alla scuderia di Milton Keynes, con l’australiano che disse addio alla compagine anglo-austriaca dopo cinque anni, di cui tre trascorsi come compagno di squadra di Max Verstappen. Oltre a essersele date in pista, i due furono anche protagonisti di una battaglia a palle di neve per un video promozionale a tema natalizio a fine 2016, anno di debutto del fuoriclasse olandese in Red Bull.

Ricciardo Verstappen elfi
Quella volta in cui Verstappen e Ricciardo si presero a palle di neve…vestiti da elfi © RN365

Nell’anno sopracitato, la scuderia di Milton Keynes fu protagonista di uno dei pit stop più rapidi di sempre. Durante il GP d’Italia, infatti, i meccanici fermarono il cronometro in 1.98 secondi. Una sosta seconda solamente a quella di Williams nel GP di Baku, con un pit stop effettuato in 1.92 secondi.

Il reparto marketing di Red Bull pensò quindi di organizzare una sfida in famiglia, facendo in modo che i due si lanciassero il maggior numero di palle di neve nello stesso arco di tempo. Chiaramente, il contest non ebbe mai un vincitore e fu solamente un pretesto simpatico per intrattenere i tifosi, in uno dei tanti video promozionali che hanno da sempre contraddistinto il team anglo-austriaco.

Per quanto riguarda i risultati in pista, invece, Verstappen e Ricciardo, nel massimo periodo di splendore Mercedes dall’inizio dell’era ibrida nel 2014, riuscirono ad aggiudicarsi solamente una vittoria a testa in quel campionato.


Leggi anche: F1 | Bottas Iron Man: il finlandese parteciperà anche ad un altro mondiale nel 2024


Tuttavia, la prima vittoria dell’olandese fu storica. Grazie al patatrac tra Hamilton e Rosberg al via del GP di Spagna, infatti, Max vinse non solo alla prima gara di debutto in Red Bull, ma a soli 18 anni, divenne il più giovane pilota di sempre a vincere un GP di Formula 1, record imbattuto ancora oggi.

Ricciardo si consolò parzialmente a fine anno, concludendo il campionato al terzo posto dietro le due Mercedes, con la vittoria di Sepang come highlight della sua stagione. Con i rumors su un possibile ritorno di Daniel in Red Bull nel 2025 (o addirittura già tra pochi mesi), chissà che i due non possano molto presto tornare a formare una delle coppie più scintillanti della Formula 1 moderna.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter