Nella notte rossa di Maranello, la Scuderia Ferrari festeggia i 90 anni di storia

90 anni fa nasceva il mito. 90 anni fa nasceva la Scuderia Ferrari. L’estate modenese si colora di rosso per tributare la leggenda a quattro ruote che ancora oggi fa sognare migliaia di appassionati. Notte rossa Maranello

Notte rossa Maranello
sassuolo2000.it

Sabato 15 giugno ritorna l’imperdibile appuntamento della “Maranello Notte Rossa”. Nella notte dedicata alla leggendaria scuderia, numerose saranno le iniziative volte a celebrare con orgoglio la nascita di uno dei fiori all’occhiello dell’Italia nel mondo.

L’organizzazione, a cura del Comune di Maranello, vedrà eventi statici e dinamici lungo le strade e i parchi maranellesi. Auto moderne e storiche della casa del cavallino rampante saranno esposte al pubblico, il quale potrà respirare dal vivo la magica storia del marchio.

In Piazza Libertà inoltre, un museo all’aperto vedrà l’esposizione di numerose vetture storiche di Formula 1 che hanno contribuito a rendere grande la Scuderia in tutto il mondo. Da tenere in considerazione anche i simulatori di guida che permetteranno a tutti di provare le emozioni di guida di una vera auto da corsa.

Evento imperdibile, tra le altre cose, il “Ferrari Pit Stop Experience”, uno stand dedicato a coloro che vorranno cimentarsi nel cambio gomme di una vera auto di Formula 1.

Il museo Ferrari inoltre, rimarrà aperto fino alle 22:30 con un biglietto dal prezzo ridotto dalle 19:00.

Punta di diamante della serata, sarà sicuramente l’assegnazione del premio Salvarola Terme allo scrittore Leo Turrini, volto noto della Formula 1 stampata. Di contorno all’evento, numerosi punti animazione, aree espositive, musica dal vivo e punti ristoro, renderanno la kermesse maranellese assolutamente indimenticabile nell’anno numero 90 dalla nascita del mito rosso.

Seguici anche su Instagram

24 ore di Le Mans | Note pre-gara: Warm-Up e BoP

Notte rossa Maranello

Alessio Arcidiacono

Studente magistrale di Economia. Da sempre appassionato di Formula 1, sogna di lavorare nella massima serie del motorsport.