Formula 1Interviste

F1 | FIA, ispezioni a sorpresa alle fabbriche dei team nel 2024?

Nikolas Tombazis, direttore delle monoposto FIA, ha preannunciato che le ispezioni nelle fabbriche delle scuderie nel 2024 potranno avvenire a sorpresa e non più tramite preavviso

Per assicurarsi che i team lavorino alle monoposto della stagione seguente nel pieno rispetto dei regolamenti, la FIA si riserva il diritto di fare visita alle varie fabbriche durante la pausa invernale e non solo. Le ispezioni da parte della sono una parte fondamentale del processo di lavoro della federazione. Tuttavia, tale processo, come confermato dallo stesso Nikolas Tombazis, sarà soggetto a piccole modifiche nel 2024.

Ispezioni FIA Tombazis
Tombazis vorrebbe effettuare ispezioni senza preavviso alle fabbriche dei team nel 2024 © FIA

Ispezioni a sorpresa alle fabbriche dei team nel 2024

“Vogliamo effettuare visite senza preavviso”, ha dichiarato Tombazis a Motorsport. “Non pensiamo di dover fare irruzione, ma sarebbe bene avere un processo in cui possiamo chiamare i team, far venire qualcuno a prendere le persone e permettere loro di dire: ‘Voglio vedere la galleria del vento o qualsiasi altra cosa'”.

Un altro problema evidenziato dal direttore delle monoposto è la mancanza di ispettori a libro paga della FIA: “Era da tempo che volevamo ampliare la squadra con ispettori, ma in realtà eravamo a corto di personale”.


Leggi anche: F1 | Marko, addio imminente? Horner pronto a prendere in mano l’intera baracca


Tuttavia, la problematica relativa agli ispettori sarebbe stata risolta: “Di recente, ci siamo avvicinati al numero di persone che ci eravamo prefissati. Siamo quindi in grado di visitare le squadre ogni due o tre settimane”.

Ciononostante, Tombazis vorrebbe che il nuovo processo permetta alla federazione di visitare le varie fabbriche in tempi molto più rapidi rispetto a quanto si verifica oggi: “Vogliamo arrivare a un punto in cui ciò avvenga davvero immediatamente, in modo da non dover aspettare un’altra ora o più per l’ingresso”.

Tutti i team si trovano attualmente nella fase finale del completamento dei vari progetti, prima di iniziare a fissare le date di presentazione delle rispettive monoposto. La Ferrari è stata la prima, in tal senso, a svelare ufficialmente il giorno in cui la vettura 2024 verrà mostrata al pubblico per la prima volta.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter