Nissan Qashqai, nuova versione per la regina dei crossover.

Ecco com’è fatto il crossover giunto alla terza generazione: lanciato nel 2007, punta a conservare la leadership. Resta fedele alle caratteristiche che ne hanno sancito il successo, vale a dire design, dotazione tecnologica e motori efficienti. Per conseguire l’obiettivo annunciato del 50% delle vendite in Europa con modelli elettrificati entro il 2023, Nissan offre il nuovo Qashqai con motore benzina 1.3 DiG-T con tecnologia mild hybrid ed in alternativa l’innovativo sistema e-POWER, al debutto in Europa.

Nissan qashqai
Foto: unknown

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Poche cose restano da scoprire della nuova Nissan Qashqai. Sarà in vendita dall’inizio di giugno con l’obiettivo di prolungare il successo ottenuto dal 2007 a oggi. I cambiamenti di stile sono importanti, ma ancor più lo sono quelli che non si vedono al primo sguardo. Si inizia proprio con la piattaforma Cmf-C che rende questa terza generazione della Suv più lunga, più larga e più alta di quella precedente, arrivando a 4,43 metri di lunghezza e 1,63 di altezza.

nissan qashqai
Foto: gripdetective.it

La nuova Qashqai incrementa il volume dell’abitacolo grazie a un passo più lungo di 2 cm, ai sedili posteriori in posizione leggermente più alta di quelli anteriori e alla maggiore altezza del soffitto. A proposito di sedili, sono notevoli la fattura e la qualità del materiale pregiato impiegato per la versione di lancio.

nissan qashqai
Foto: carmagazine

La zona per il carico è molto più grande di prima, con un volume totale di 504 litri, quasi un record in rapporto alle dimensioni esterne. Il risultato è dovuto anche al fatto che la nuova piattaforma vanta uno schema delle sospensioni posteriori diverso, con gli ammortizzatori posti verticalmente.

nissan qashqai
Foto: vehiclecue

Arriva la risparmiosa “seriale”.

Le novità nel campo delle motorizzazioni si conoscono da tempo: viene confermato l’abbandono del diesel a favore di un 1.3 turbobenzina. Declinato in due potenze e dotato di un sistema mild-hybrid a 12 V (per circa 6 Nm di coppia in più). Inoltre all’inizio del 2022 sbarcherà in Europa la tecnologia e-Power, con il motore ibrido seriale. La Nissan utilizza già questo schema per la Note e la Serena, due vetture vendute in Giappone. Il Powertrain dovrebbe garantire consumi assai contenuti grazie al regime di funzionamento ideale per l’endotermico. La nuova motorizzazione sfrutta diverse tecnologie raffinate, come il rapporto di compressione variabile.

nissan qashqai
Foto: unknown

La Qashqai, ovviamente, è molto più grande e pesante rispetto ai modelli giapponesi dotati di e-Power, quindi tale efficienza andrà verificata. In ogni caso, il powertrain, già omologato Euro 7, pare essere eccellente. I prezzi della Qashqai spinta dal sistema e-Power non sono ancora noti, ma dovrebbero collocare la Suv al di sotto della concorrenza full hybrid.

 

Capitolo prezzi.

La nuova Nissan Qashqai parte in Italia da 25.500 euro per la versione Visia con il motore da 140 CV (103 kW), cambio manuale a 6 rapporti e trazione anteriore. Il completo listino è il seguente.

Ricordiamo che subito dopo il lancio del nuovo crossover, Nissan aveva dato la possibilità di preordinare l’esclusiva versione premiere edition.

Riuscirà la nuova Nissan Qashqai a confermarsi regina dei crossover? A voi la scelta.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter