Formula 1Interviste

F1 | Red Bull, Helmut Marko si gioca la permanenza a Milton Keynes nel 2024

Nonostante le smentite negli scorso mesi, il futuro di Helmut Marko in Red Bull continua ad essere appeso a un filo, e sarà deciso da un meeting a fine anno per stabilire se la sua presenza a Milton Keynes sarà ancora necessaria o meno.

Oltre a Sergio Perez, Helmut Marko è stata una delle figure Red Bull più discusse nella stagione 2023, spesso per dichiarazioni extra pista rilasciate proprio sul pilota messicano. Rumors degli scorsi mesi (poi smentiti dallo stesso Helmut), parlavano di un possibile addio del consulente austriaco alla corte di Milton Keynes, dopo quasi 20 anni di onorato servizio a capo dell’Accademy Red Bull. Due mesi più tardi, Marko è tornato a parlare del proprio futuro.

Futuro Marko Red Bull
Il futuro di Helmut Marko in Red Bull nel 2024 © Motorsport

Il futuro di Helmut Marko in Red Bull nel 2024

Negli scorsi mesi, si è parlato molto di un possibile summit tra i vertici Red Bull per discutere dell’imminente futuro dell’austriaco. Secondo tali rumors, Marko sarebbe stato prossimo all’addio, ma quest’ultimo smentì subito tale indiscrezione.

“Contrariamente a molte supposizioni, devo deludere i catastrofisti. Non c’è nessun vertice. Ho un contratto fino alla fine del prossimo anno. Quando e come smetterò, quando sarà finita, lo deciderò io e non, ad esempio, il signor Horner”.

Il nativo di Graz è finito più volte in dei polveroni mediatici quest’anno, principalmente per le sue esternazioni poco gradevoli nei confronti di Sergio Perez. Il nativo di Guadalajara ha infatti performato decisamente al di sotto delle potenzialità della RB19, con Helmut che non ha mai perso occasione per schernire il proprio pilota proprio in merito alla sua deludente annata.


Leggi anche: F1 | Leclerc timido al via su Verstappen: il monegasco accusato di arrendevolezza


Archiviata la stagione 2023, che ha visto il messicano chiudere il mondiale al secondo posto, al netto delle difficoltà, Marko è tornato a parlare di ciò che lo aspetta nel 2024: “Dopo la stagione, ci sarà una discussione generale sul mio operato. È normale che dopo una stagione si discuta di quello che succederà in futuro. È sempre stato così”.

Anche in una stagione letteralmente dominata, la scuderia anglo-austriaca ha avuto non pochi grattacapi da gestire a livello comunicativo. Per tali motivi, sarà fondamentale decidere con attenzione se proseguire con Marko o meno, in quanto il rischio di possibili scivoloni è sempre dietro l’angolo.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter