A TCFormula 1Interviste F1

F1 | “Ferrari? Ecco dov’è il loro punto di forza”, Andrea Stella annuncia aggiornamenti McLaren

Andrea Stella spiega dov’è nascosto il potenziale della Ferrari in F1 e annuncia importanti aggiornamenti McLaren.

Andrea Stella, team principal McLaren in F1, annuncia nuovi aggiornamenti e spiega il punto di forza della Ferrari. La scuderia di Woking è ancora a secco di podi, dopo le prime due gare del Mondiale, con miglior risultato il quarto posto ottenuto da Oscar Piastri in Arabia Saudita. I prossimi appuntamenti del calendario, però, potrebbero riavvicinare le vetture Papaya alla vetta della classifica.

F1 Ferrari Andrea Stella aggiornamenti McLaren
Oscar Piastri, quarto al traguardo in Arabia Saudita – McLaren F1

Guardando i risultati delle prime due gare del nuovo Mondiale, salta subito all’occhio una prima scala di valori. Davanti a tutti c’è Red Bull, capace di conquistare due doppiette in altrettante gare, seguita da una Ferrari saldamente seconda forza. A rincorrere la RB20 e la SF-24, McLaren e Mercedes si giocano il ruolo di terza inseguitrice, in attesa di importanti aggiornamenti.

In particolare, il team di Woking ha mostrato un’ottima guidabilità nei tratti con veloci successioni di curve: “Quando ci sono queste curve veloci e scorrevoli, in cui è sufficiente dare un primo input allo sterzo, la macchina risponde molto bene – ha spiegato Andrea Stella ad Autosport – Avrete visto come chiunque fosse dietro la McLaren nel primo settore di Jeddah perdesse terreno“.


Leggi anche: F1 | Grandi acquisti per Ferrari, Toto Wolff confessa la perdita del suo vice in direzione Maranello


Quando invece le curve sono lunghe e bisogna tenere il volante per molto tempo, la macchina cede un po’ e perdiamo molto tempo – continua l’ingegnere italiano, che definisce proprio in questa circostanza il punto di forza della FerrariÈ qui che la Ferrari è molto forte, ed è per questo che Leclerc era così competitivo nell’ultimo settore, proprio nell’ultima curva“.

Secondo Andrea Stella, c’è ancora margine per ottimizzare la vettura prima di portare aggiornamenti importanti. Nuovi componenti dovrebbero arrivare già in Australia e in Giappone, ma per un pacchetto più completo bisognerà aspettare fra le sei e le sette gare.

Foto Copertina: Scuderia Ferrari

Seguici in Live Streaming su https://www.twitch.tv/f1ingenerale

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter