A TCFormula 1Interviste F1

Vasseur sulla Ferrari SF-24 non cerca scuse, ma manca la giusta analisi

Frédéric Vasseur non nasconde delusione dopo la Cina e avverte Ferrari sul futuro della SF-24: “Dobbiamo essere perfetti”.

Ferrari, con la SF-24 non si scherza, per Frédéric Vasseur bisogna essere perfetti. Dopo la Cina, è tempo di riflessioni a Maranello. L’imperativo è comprendere cosa sia andato storto a Shanghai, per non ripetere gli stessi errori nelle prossime due gare. Miami e Imola saranno appuntamenti fondamentali: qui arriveranno i grossi aggiornamenti previsti sulla vettura, che daranno la direzione al resto della stagione.

Ferrari, Vasseur sulla SF-24: "Niente scuse, dobbiamo essere perfetti"
Ferrari non va oltre il quarto e il quinti posto nel GP della Cina – Scuderia Ferrari

Cina tanto indigesta quanto maestra per Ferrari. Da batoste come quella dello scorso weekend si può imparare tanto, ma bisogna anche saper ascoltare. Frédéric Vasseur non cerca scuse, eppure sembra mancare ancora il punto della questione. Il team principal fa enfasi su qualifiche e asfalto, tralasciando la pessima gestione gomme della SF-24. Che si tratti di un problema già in fase di risoluzione?

Dall’inizio della stagione, c’è una finestra in cui tutto il gruppo è molto vicino – ha spiegato l’ingegnere a RacingNews365 – Significa che, con piccoli dettagli, si può passare dalle stelle alle stalle. Partire dietro ti rende la gara più difficile. Hai aria sporca al primo giro e, anche se sei più veloce, non riesci a sorpassare e distruggi le gomme“.


Leggi anche: Adrian Newey, niente Ferrari (o Red Bull): la tentazione arriva dal suo passato in F1


È vero che è la prima volta che visitiamo Shanghai con questa generazione di monoposto – spiega Frédéric Vasseur[Il trattamento con bitume sull’asfalto] non ha aiutato e abbiamo avuto problemi con l’evoluzione della pista. Ma queste non sono assolutamente delle scuse. Tutti erano nella stessa situazione e alcuni team hanno gestito le circostanze meglio di altri. Dobbiamo capire come fare un lavoro migliore“.

Secondo il team principal Ferrari, la squadra non ha avuto un buon weekend: “Collettivamente, abbiamo commesso troppi errori. In questo gruppo, se non sei perfetto non finisci davanti. Proveremo di nuovo la prossima volta“.

Foto Copertina: Scuderia Ferrari

Seguici in Live Streaming su Twitch

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.