A TCFormula 1Interviste F1

F1 | Ferrari – Hamilton, pressione già alle stelle e anche Vasseur sbotta

Ferrari, sull’avvicendamento fra Sainz ed Hamilton in F1 c’è già una pressione insostenibile e sbotta persino Frédéric Vasseur.

In Ferrari la pressione è alle stelle, sull’avvicendamento fra Carlos Sainz e Lewis Hamilton in F1 sbotta anche Frédéric Vasseur. Se le prestazioni della SF-24 fanno ben sperare per il futuro del Cavallino Rampante, i risultati conquistati da Carlos Sainz preoccupano una parte di stampa e tifosi. Scegliere Lewis Hamilton e non rinnovare il madrileno è stata davvero la scelta giusta?

F1 Ferrari Hamilton Vasseur Sainz pressione Leclerc
Carlos Sainz conquista il podio nel GP del Giappone di F1 – Scuderia Ferrari

L’inizio di questa stagione è testimonianza del perfetto lavoro svolto a Maranello fino a questo momento. La SF-24 è un’ottima monoposto, che risolve finalmente i cronici problemi di degrado gomme che avevano affetto le Rosse dell’era ad effetto suolo. Tuttavia, mentre Carlos Sainz conquista podi e vittorie, una ben specifica – e non necessariamente fondata – preoccupazione aleggia nei cuori di alcuni tifosi.

Il madrileno lascerà la Ferrari alla fine della stagione. A lui è stato preferito Lewis Hamilton, sette volte campione del mondo in uscita da Mercedes. Una manovra ambiziosa e costosissima e che, passato l’entusiasmo iniziale, ha presto suscitato non pochi dubbi. Interrogativi alimentati dalle prime quattro gare del 2024, che hanno visto lo spagnolo brillare e l’inglese oscurarsi.

Colpe e meriti

La realtà dei fatti è che la questione è molto più complessa di quanto possa sembrare. Il primo substrato ci dice che Carlos Sainz sta performando meglio di Charles Leclerc, mentre Lewis Hamilton è indietro rispetto al compagno George Russell. Ma c’è di più in questa vicenda, da entrambe le parti. Avanzare previsioni a lungo termine è pressocché impossibile.

Charles Leclerc solo ottavo in qualifica, ma con il miglior passo gara della domenica – Scuderia Ferrari

In Ferrari, la SF-24 è una monoposto molto diversa rispetto al passato. Lo confermano i piloti, che devono ora adattarsi ad una vettura che tratta le mescole in modo differente. Se per la gara la questione neanche si pone – Leclerc, difatti, è stato il migliore in pista a Suzuka – la qualifica richiede un trattamento differente nell’out lap. Carlos Sainz pare essersi adattato più rapidamente del monegasco, in questo.

A Brackley, nel quartier generale Mercedes, i grattacapi sono ben altri. La W15 prometteva prestazioni migliori, evidenziate al simulatore ma evanescenti in pista. La finestra di funzionamento è ancora troppo piccola, come si evince dall’apparente confusione nelle dichiarazioni dei piloti – entusiaste al venerdì, frustrate nel post gara – e Lewis Hamilton sembra quello più in difficoltà.

Giudizi affrettati

In questo contesto, come accennavamo, tifosi e stampa cominciano ad interrogarsi sul 2025. A Lewis Hamilton era stato chiesto se fosse “geloso della Ferrari“, domanda alla quale l’inglese ha preferito non rispondere e lasciare l’intervista. Situazione analoga accaduta anche a Frédéric Vasseur, interrogato sui motivi che hanno portato Ferrari a separarsi da Carlos Sainz.


Leggi anche: F1 | Ferrari, Leclerc suona la carica: “Con la SF-24 l’inizio migliore di sempre”


La mia risposta è sempre la stessa, copiate le dichiarazioni della settimana scorsa“, questa la risposta piccata del team principal Ferrari. È innegabile che la pressione sia in aumento, ma questo non significa che certe preoccupazioni abbiano fondamento. I fattori in campo sono molteplici e passano anche dalla motivazione degli individui coinvolti.

Carlos Sainz è a caccia di un sedile di lusso e sta facendo di tutto per ottenerlo. Lewis Hamilton, d’altro canto, è forse deluso dall’ennesimo prodotto scadente delle Frecce d’Argento (nonché vittima, a Suzuka, di un piccolo danno all’ala anteriore). Due ottimi piloti, in situazioni ben diverse e “vittime” dei soliti giudizi affrettati di chi, come ha ricordato Charles Leclerc, tende a “dimenticare in fretta”.

Foto Copertina: Scuderia Ferrari

Seguici in Live Streaming su Twitch

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

2 commenti

GIANCARLO 10/04/2024 at 12:23

hanno ragione

GIANCARLO 10/04/2024 at 12:25

È innegabile che la pressione sia in aumento, che ridere che fate , solo voi la vedete la pressione , loro se ne fregano e ridono delle vostre domande

I commenti sono disabilitati