A TCFormula 1

F1 | Ferrari – In Cina il problema è il primo settore, c’è un dato a testimoniarlo

Dai dati rilevati fino ad ora, si può notare come in Cina la Ferrari abbia un problema nel primo settore.

Il weekend che vede il ritorno del GP di Cina in calendario non è stato del tutto positivo fino ad ora per una Ferrari che ha dimostrato di avere qualche problema.

ferrari problema cina
Dai dati rilevati fino ad ora, si può notare come in Cina la Ferrari abbia un problema nel primo settore – Foto: Ferrari via X

La Rossa, dopo una Sprint fatta di rimonta e segnali incoraggianti, nelle qualifiche del sabato di Shanghai ha sofferto e non poco. Leclerc e Sainz partiranno infatti dalla sesta e della settima posizione, con la speranza di poter sfruttare i punti di forza della SF-24 per cercare di raggiungere il podio.

Osservando i dati raccolti fino ad ora, si può notare come la Ferrari soffra particolarmente nel primo settore. Nelle prime tre curve, infatti, la SF-24 è più lenta delle due Alpine, di Tsunoda e della Williams di Sargeant.

In realtà, come confermato anche da Charles Leclerc, si tratta di una scelta fatta in maniera consapevole dalla Scuderia guidata da Fred Vasseur. “Il primo settore ha una configurazione particolare. Abbiamo scelto di sacrificarlo per favorire la performance complessiva”, ha dichiarato il pilota monegasco.

Resta ora da vedere se le scelte fatte dalla Ferrari in termini di set up pagheranno in gara. La Rossa, se davvero vuole cercare di rimanere aggrappata alla Red Bull in vista degli aggiornamenti di Imola, dovrà rimontare sulla pista di Shanghai. Per Leclerc e Sainz sarebbe fondamentale chiudere sul podio per richiudere il gap nei confronti dell’attuale team campione del mondo in carica.

Ricordati di seguirci anche su tutti i nostri profili social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Fonte immagini confronto: @FormulaTimer via X

Fonte immagine di copertina: Ferrari via X