A TCFormula 1

F1 | Ferrari, la SF-24 va meglio senza aggiornamenti? Il verdetto delle FP3 – Sintesi e Risultati

Prove Libere 3, il verdetto sugli aggiornamenti della Ferrari SF-24: a Silverstone in pista in versione Imola – F1 Sintesi e Risultati FP3

F1, Sintesi e Risultati – A Silverstone vanno in scena la FP3, Ferrari prende una drastica decisione sugli aggiornamenti alla SF-24.

F1 | Ferrari, la SF-24 va meglio senza aggiornamenti? Il verdetto delle FP3 - Sintesi e Risultati
Carlos Sainz in pista durante le FP3 – Scuderia Ferrari

La sessione inizia sul bagnato, con i piloti costretti ad affrontare il tracciato su gomme intermedie. In casa Ferrari l’obiettivo della sessione sarà ottimizzare il pacchetto visto in pista ad Imola. Dopo il venerdì, infatti, anche Charles Leclerc sceglie di montare la versione portata in Italia, di fatto scartando gli ultimi aggiornamenti di Barcellona. Organizzazione che potrebbe confermarsi anche in gara.

Max Verstappen inaugura le sue Prove Libere 3 con un testacoda, mentre cercava di scaldare le gomme. Red Bull è parsa meno performante di McLaren, al venerdì, confermando un trend ormai divenuto costante della stagione. Per ulteriori riscontri, comunque, bisognerà aspettare: a 52 minuti dal termine, Pierre Gasly finisce nella ghiaia in Curva 16.

La sessione riprende a 47 minuti dalla fine. La progressione del tracciato diventa evidente, con diversi avvicendamenti nelle primissime posizioni. Al box Ferrari si continua a lavorare, intanto, per adattare la monoposto alle condizioni in costante evoluzione.

Si abbassano i tempi – Sintesi e Risultati FP3

Charles Leclerc inaugura il termine dei primi venti minuti di sessione facendo segnare il miglior tempo, poi subito strappatogli da Max Verstappen per un solo decimo (1:40.319). I due continuano a duellare a distanza, con il monegasco che migliora ancora in 1:38.690. Ma la pista tende ad asciugarsi ed è subito Lewis Hamilton a volare in testa in 1:38.511.


Leggi anche: F1 | Waché invita Red Bull alla calma: “Verstappen fondamentale per gli aggiornamenti”


La sensazione è che, in condizioni di bagnato, il pacchetto di Imola della SF-24 mostri il meglio di sé. Il carico aerodinamico generato incolla la Ferrari di Charles Leclerc all’asfalto, consentendogli di risalire ancora una volta in cima alla classifica dei tempi in 1:38.454. Più indietro Carlos Sainz, che continua a non andare oltre la quinta posizione.

Poco indicativi i tempi di fine sessione, con l’intensificarsi della pioggia che costringe la maggior parte dei piloti ai box. Continuano a girare le due Mercedes, che raccolgono dati importanti in caso di pista bagnata anche alla domenica. Indietro le due Red Bull, con Max Verstappen che chiude quinto, mentre Sergio Perez resta impantanato in nona posizione.

Risultati FP3

F1 | Ferrari, la SF-24 va meglio senza aggiornamenti? Il verdetto delle FP3 - Sintesi e Risultati

Seguici in Live Streaming su Twitch

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Foto Copertina: Scuderia Ferrari

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.