A TCFormula 1Interviste F1

F1 | GP Bahrain – Ferrari: Leclerc commenta i progressi fatti con la SF-24

La Ferrari si è rivelata una vera sorpresa durante i test in Bahrain, mettendosi dietro alla sola Red Bull di Verstappen. Una posizione frutto del lavoro della Ferrari che ha fatto molti progressi sulla SF-24, parola di Leclerc.

I soli tre giorni di test hanno permesso di evidenziare una Ferrari rinata, specialmente se confrontata con la monoposto in gara nel 2023. La SF-23 era nata per colmare alcune delle lacune della F1-75, ma è scesa in pista con molti più problemi. Uno tra tutti era l’imprevedibilità, che portava i piloti a compiere errori o comunque a faticare nella ricerca dell’assetto. Tutti si aspettavano una vettura mediocre, ma i tecnici condotti da Enrico Cardile hanno saputo “ribaltare” la situazione portando in pista un’ottima base. A conferma di ciò ci sono le parole di Leclerc che confermano i progressi fatti da Ferrari con la SF-24.

F1 test bahrain Ferrari Leclerc VIDEO SF-24 progressi
Charles Leclerc si è espresso sulla SF-24 provata nei test in Bahrain – Scuderia Ferrari

Il pilota della Ferrari con il numero 16 sul telaio si è espresso su quelle che sono state le prime sensazioni a bordo. La prima domanda che è stata posta a Leclerc riguarda proprio le sue prime impressioni sullo stile di guida necessario per condurre la SF-24 e non è sfuggito un paragone con il passato.


Leggi anche: F1 | GP Bahrain – Sainz si esprime sul suo prossimo futuro


La nuova monoposto, ti ha restituito un feeling simile a quella del 2022?

No, è un’auto molto diversa. Dal punto di vista della guida è un po’ più facile controllarla se ci sono cambiamenti con il vento e lo è anche se ci sono diverse condizioni di temperatura. Una delle cose positive è anche che risponde meglio alle modifiche di Set-up, è più costante. Questo la rende un po’ più simile alla monoposto del 2022, tuttavia, in termini di equilibrio stesso è una vettura diversa”.

Durante i giorni di test, Leclerc aveva espresso la sua su alcuni problemi che dovevano essere corretti sulla SF-24 e che potrebbero essere pronti dei correttivi. Tra tutti ci sono alcune difficoltà nelle curve a bassa velocità con un leggero sottosterzo e altri dettagli su cui sia Leclerc che la Ferrari stanno lavorando.

“Al momento stiamo avendo un po’ di difficoltà nel far ruotare la macchina. Penso che questa sia la tendenza in giro per il paddock quando guardo gli onboard e mi sembra che tutti stiano avendo problemi con questo. Ma è solo una questione di quale team sarà il meno limitato da questo. Al momento abbiamo un po’ di lavoro da fare su questo”. 

Crediti copertina articolo: Scuderia Ferrari Via X

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

 

1 commento

Steve 28/02/2024 at 20:45

Mi fanno sorridere gli elogi per la SF24 ,non perché non meritati ma per i riferimenti al passato !!!!!!
Ci sono motivazioni tecniche sacrosante che additano le passate monoposto ma …… soltanto i pochi esperti sanno dare una giusta interpretazione per ogni caso .

I commenti sono disabilitati