A TCFormula 1

F1 | Hamilton parla già da veterano Ferrari: gli affettuosi auguri a Bearman

Bearman si prepara all’esordio da sogno con la Ferrari e Hamilton lo coccola: il messaggio del connazionale Lewis al giovane debuttante.

Sulle sponde del Mar Rosso il giovane talento Oliver Bearman debutterà in F1 sulla Ferrari di Sainz: Lewis Hamilton parla già da “chioccia” e manda un affettuoso messaggio al 18enne del Cavallino.

f1 hamilton bearman ferrari arabia saud saudita jeddah gedda sainz leclerc qualifiche gp gara
2024 Saudi Grand Prix, Friday – Sam Bloxham

In Arabia Saudita il Cavallino Rampante impiega un forzato avvicendamento su una delle due SF-24. Carlos Sainz – non al meglio della forma fisica alla vigilia del weekend – è stato operato a Jeddah per risolvere un’appendicite. Il forfait per il GP d’Arabia Saudita è costretto: sulla Ferrari SF-24 dello spagnolo correrà il 18enne Oliver Bearman, al quale Lewis Hamilton – connazionale di “Ollie” e prossimo pilota del Cavallino – ha rivolto i proprio affettuosi auguri.

Nel post-qualifica saudita il britannico sette volte campione del mondo ha voluto fare gli auguri di pronta guarigione a Sainz. “È davvero triste apprendere il problema di Carlos. Spero che stia bene e che l’operazione sia andata al meglio.


Leggi anche: F1 | Verstappen difende Helmut Marko a spada tratta: è la condizione per restare?


36 sono stati i millesimi che hanno estromesso Bearman dal Q3 al quale ha invece partecipato – per il rotto della cuffia – proprio Lewis Hamilton. Il classe 1985 ha scherzato: “Mi ha quasi fatto fuori!”, ha esclamato, prima di rivolgere i propri complimenti al ragazzino del vivaio Ferrari. Ha fatto davvero un grande lavoro. È salito in macchina per le prove libere 3 senza aver svolto alcuna sessione prima… ha davvero fatto qualcosa di grande.”

L’inglese #44 ha benedetto la prestazione del giovane connazionale, osservando con piacere le caratteristiche della sua prossima vettura. La macchina sembra davvero buona, ovviamente l’ha aiutato nel prendere subito fiducia. Non ha fatto neanche dei long run, avrà l’esperienza della F2, ma sarà una sfida enorme. Io a 18 anni ero in Formula 3, non ero neanche lontanamente pronto per la F1, ma i tempi sono cambiati.”

Quella del gran premio sarà la sfida più grande per il talentuoso britannico. Hamilton ha suggerito a Bearman: “Ha solo bisogno di mantenere la calma e di divertirsi. Penso sia pronto, la forma sembra ottima e credo che la vettura fosse gentile sugli pneumatici nella scorsa gara.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter