A TCFormula 1

F1 | La presentazione della Red Bull fornisce un indizio su Chris Horner?

È il giorno della Red Bull: la presentazione della RB20 è imminente e potrebbe già aver fornito un indizio sul futuro di Chris Horner.

Il mondiale 2024 scalda i motori e per le scuderie è il momento di presentare le vetture e mettere a punto i programmi per i test in Bahrain. Oggi, 15 febbraio, è il turno della Red Bull e della presentazione della nuova RB20 in un momento particolare per Christian Horner.

f1 horner redbull red bull chris presentazione rb20 marko verstappen perez 2024
(Photo by Mark Thompson/Getty Images)

La posizione dell’attuale team principal della scuderia anglo-austriaca non è delle più rassicuranti. Per il capo e CEO di Red Bull Racing questo è un momento di attesa ed instabilità.

Nei primi giorni di febbraio l’inglese ha visto il proprio nome sulle prime pagine dei quotidiani sportivi, invischiato in una situazione ben poco gradevole. Finito sotto la lente d’ingrandimento della propria azienda dopo le accuse comportamenti coercitivi” di una dipendente, Horner ha negato reiteratamente la propria colpevolezza.


Leggi anche: F1 | Red Bull, inchiesta Horner: Helmut Marko “rompe” il silenzio


Legali indipendenti ingaggiati dalla scuderia hanno ascoltato l’inglese per oltre 8 ore nella giornata di venerdì 9 febbraio. Per alcuni quel giorno avrebbe potuto essere l’ultimo del 50enne di Leamington Spa a Milton Keynes, ma così non è stato.

Come sottolineato dalla Red Bull, l’azienda prende “molto seriamente” tali situazioni e la volontà è di scavare a fondo nella vicenda per un chiarimento effettivo della diatriba. Per questo motivo non è ancora giunto alcun verdetto sul futuro di Christian Horner, un intrigo che verrà sciolto dopo settimane di indagini ed approfodnimenti interni.

Chris Horner ci sarà alla presentazione della Red Bull

Ad oggi Horner mantiene il proprio ruolo di team principal della Red Bull e la “lista dei convocati” per la presentazione della RB20 non mente. Il comunicato della scuderia conferma la presenza del “CEO e Team Principal” Christian Horner, oltre che del duo Verstappen-Perez e dei volti F1 Academy de Heus e Al Qubaisi.

Il britannico sarà presente alla presentazione e, inoltre, è presumibile che voli tra pochi giorni in Bahrain con la squadra. L’indizio della presentazione può far pensare che le accuse siano decadute, ma la risoluzione della vicissitudine richiederà più settimane: quanto è certo è che Christian Horner – oggi – è ancora il team principal della Red Bull.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter