A TCFormula 1News Formula 1

F1 | Orgoglio Leclerc, sarà tedoforo della fiamma olimpica per Parigi 2024

Arriva un nuovo motivo di orgoglio per Leclerc: sarà tedoforo della fiamma olimpica di Parigi 2024 al passaggio di Monaco

Charles Leclerc avrà un ruolo speciale anche nelle Olimpiadi di Parigi 2024: il monegasco, infatti, è stato scelto per essere tedoforo della fiamma olimpica. I giochi olimpici avranno inizio il 26 luglio e si disputeranno fino all’11 agosto. Per Parigi ricorrono anche i 100 anni dopo l’ultima volta.

Ma di cosa si occuperà Leclerc? Come da consuetudine, la fiamma olimpica viene accesa ad Atene (la “capitale” dei giochi olimpici) e poi percorre varie tappe prima di arrivare nella città designata per svolgere i giochi più antichi del mondo.

leclerc tedoforo olimpiadi parigi 2024
Leclerc sulla sua Ferrari nel GP di Monaco @ Scuderia Ferrari

Infatti, dopo un lungo percorso, la fiamma arriva nel braciere di destinazione e lì rimane accesa per tutto lo svolgimento dei giochi. La fiamma in questo momento sta già attraversando il suo percorso prima di arrivare al braciere che la ospiterà per 3 settimane nella capitale francese.


Leggi anche: F1 | Ferrari, arriva il cappellino speciale di Sainz per il GP di Spagna 2024 – FOTO


Solitamente, la fiamma viene poi consegnata a vari atleti che a loro volta se la passano a vicenda in un gesto simbolico di unione che nasce proprio dallo sport. Così, la fiamma olimpica attraversa i vari paesi e tra i tanti passaggi di testimone sono tanti gli atleti che vengono designati per questo passaggio.

Così, anche Charles Leclerc è stato chiamato ad essere tedoforo a Monaco. Il pilota monegasco, inoltre, sarà solo il secondo pilota della storia della F1 ad avere l’onore di portare la fiamma. Prima di lui solo Lewis Hamilton aveva avuto l’onore di essere tedoforo per Londra 2012.

La fiamma passerà dal Principato il giorno 18 giugno e ad attendere il fuoco olimpico ci sarà anche il pilota della Ferrari. L’orario di arrivo previsto della fiamma è alle ore 14:15 (ora locale).

Non solo: il numero 16 del Cavallino rampante sarà il primo tedoforo a Monaco. La scelta è ricaduta su di lui proprio grazie alla vittoria ottenuta nel principato monegasco qualche settimana fa, sua gara di casa.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter