A TCFormula 1

F1 | Sainz in pista nel venerdì in Australia, ma la gara è in forse

Il pilota spagnolo della Ferrari parteciperà alle prime due sessioni di Prove Libere del GP d’Australia. Ma Sainz correrà la gara?

Dopo l’operazione per appendicite che ha condizionato il secondo week end della stagione, Carlos Sainz sarà regolarmente in pista per le prime due sessioni di libere del GP d’Australia a Melbourne.

Carlos Sainz in pista in Australia, Melbourne dopo l'operazione chirurgica per appendicite ferrari in pista Sainz corre australia correrà
Carlos Sainz sale in macchina in Australia, Melbourne dopo l’operazione chirurgica per appendicite – Foto Fabrega

 

Carlos Sainz ha ricevuto l’ok a correre dai medici della FIA: il pilota spagnolo sarà regolamente in pista nel venerdì del GP d’Australia. Qualifiche e gara rimarranno, però, in dubbio e la decisione sarà presa non prima dei primi 120 minuti di Prove Libere.

Nel giovedì di Melbourne il pilota spagnolo è regolamente salito in macchina andando a verificare tutte le modifiche implementate da Ferrari per permettere una guida più confortevole dopo l’operazione chirurgica e ha rilasciato le prime dichiarazioni.

“Sono fiducioso di poter salire in macchina domani e far bene”, ha spiegato Sainz ai giornalisti.

“Ovviamente i tempi di recupero sono stati brevi e ho lavorato duramente per essere pronto a correre la gara a Melbourne. Salirò in macchina nelle FP1 e FP2; dopo valuterò le mie condizioni di salute, ma mi sento positivo.”

Chiaramente il madrileno difficilmente riuscirà ad estrarre il massimo della performance della monoposto con una cicatrice ancora fresca.

“Non sarà al 100%, inutile nasconderlo. Negli ultimi 10 giorni, invece di allenarmi e andare al simulatore, mi sono concentrato solamente sul recupero.”

Sainz corre le qualifiche e la gara del GP d’Australia 2024?

Seppur positivo, il pilota spagnolo ha dichiarato di non essere ancora certo del correre qualifiche e gara.

“Non so ancora se sarà in forma per affrontare un intero Gran Premio. La sensazione in questo momento è positiva ma il responso finale arriverà dopo le Prove Libere 2”, ha preseguito Sainz.

“Non sono stupido e, se non mi sentirò bene, sarò il primo a volermi fermarmi e aspettare altre due settimane. Con la FIA abbiamo già fissato un incontro venerdì pomeriggio per capire le mie condizioni di salute.”


Leggi anche:
Ferrari – Bearman e non Giovinazzi in caso di forfait di Sainz in Australia: Vasseur spiega perché

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter