A TCFormula 1Interviste F1

F1 | Sainz penalità, Perez e Piastri no. Lo spagnolo critica la FIA: “A volte non la capisco”

Carlos Sainz ha parlato della penalità presa a Miami confessando di non capire l’operato della FIA nei confronti di Perez e Piastri.

Situazioni simili ma decisioni diverse. Questo è quello che Carlos Sainz sembra voler dire alla FIA dopo la penalità presa nel GP di Miami. Lo spagnolo infatti ha ricevuto 5 secondi al termine della gara in seguito ad una manovra su Oscar Piastri.

sainz penalità fia carlos oscar piastri sergio perez scuderia ferrari f1 formula1 gp miami 2024 imola sf-24 evo
Il duello tra Carlos Sainz ed Oscar Piastri a Miami © F1

Nel giovedì di Imola, il pilota Ferrari ha parlato ai media presenti, tra cui f1ingenerale.com, di quanto accaduto in Florida. Dal suo punto di vista, infatti, in pista si sono verificate situazioni più pericolose rispetto alla sua manovra.

“Penso che alla prima curva sono entrato secondo e per evitare Perez ne sono uscito quarto” ha spiegato il madrileno. “Ti cambia tutta la gara. Per quello che a volte non capisco quello che fa la FIA. Quella situazione c’è costata la gara”.

“Non ho niente contro di Perez ma è arrivato chiaramente senza controllo. Non ha avuto contatto con nessuno e non ha preso penalità. Ma per me quel sorpasso, o quella frenata sbagliata, è molto peggio di quello che ho fatto io dopo in gara. Però uno prende penalità e l’altro no. Sarebbe stata una gara molto diversa quella di Miami ma non si può fare niente. È Motorsport”.


Leggi anche: F1 | Bearman boccia i paraspruzzi FIA testati sulla Ferrari: “Dobbiamo trovare altre soluzioni”


Sainz si è poi anche lamentato delle tempistiche con cui è arrivata la penalità da parte della FIA. La sua visione sull’accaduto è assolutamente chiara ed in tanti hanno infatti criticato la Federazione per la decisone presa.

“L’ho saputo tre ore dopo la gara” ha dichiarato lo spagnolo. “Per me questo non è mai bello in F1. Io ero fiducioso, dopo che ci hanno ascoltato tutti e due, che non avrei preso nessuna penalità. Erano molto tranquilli e d’accordo con me. La penalità mi ha sorpreso”.

“Ho detto tutto quello che devo dire con rispetto, quello che penso io delle penalità. Mi hanno mandato fuori pista alla curva 11, io non ho mandato fuori pista nessuno. Non lo so, veramente delle volte non capisco”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Copertina © Scuderia Ferrari

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.