A TCFormula 1

F1 | Ultimatum di Marko a Ricciardo: risultati in due GP o dentro Lawson

Helmut Marko avrebbe già dato un ultimatum a Daniel Ricciardo dopo il deludente inzio di stagione in Racing Bulls.

Situazione già complicata per il pilota australiano. L’inizio di campionato infatti non è andato esattamente come si aspettava: zero punti in tre gare e costantemente battuto dal compagno di squadra. Ora per Daniel Ricciardo è arrivato anche l’ultimatum di Helmut Marko.

ultimatum helmut marko daniel ricciardo alphatauri racing bulls vcarb01 visa cashapp RB f1 team liam lawson sostituto
Liam Lawson © Red Bull Content Pool

In Nuova Zelanda infatti sono sicuri che l’australiano sia già sulla graticola. Infatti, stando a quanto riportato dal The Herald, se Ricciardo non dovesse portare a casa risultati soddisfacenti nelle prossime due gare verrà sostituito.

Solo Giappone e Cina quindi a disposizione di Ricciardo per dimostrare il proprio valore e di poter essere utile alla causa del team di Faenza.

Nelle prime tre gare infatti l’impatto di Daniel è stato assolutamente negativo. L’australiano non è mai arrivato a punti ed è sempre finito dietro a Tsunoda. Nel suo GP di casa non è nemmeno riuscito a superare il taglio del Q1.

Chi sostituirebbe Ricciardo in Racing Bulls?

L’ultimatum dato da Marko a Ricciardo è arrivato in quanto si ha già ben chiaro chi sarà il sostituto: Liam Lawson.

Il pilota neozelandese potrebbe dunque già essere alla guida nel GP di Miami. Inoltre sembrerebbe che Red Bull veda in lui il compagno di squadra ideale per Verstappen per il dopo Perez. Il contratto del messicano scade a fine 2024 ed il rinnovo dipenderà dalle sue prestazioni.

Lawson aveva già sostituito Ricciardo lo scorso anno dopo l’incidente occorso all’australiano a Zandvoort. Nelle cinque gare disputate aveva sicuramente dimostrato di avere il passo ed è riuscito a portare a casa risultati interessanti.


Leggi anche: F1 | Perez sicuro: Sainz avrebbe vinto anche senza il ritiro di Verstappen


Proprio per questo motivo il neozelandese sembra essere riuscito ad entrare nelle grazie di Helmut Marko. Una cosa non di poco conto considerando la nota spietatezza Red Bull con i propri piloti.

Vedremo dunque se Ricciardo saprà rialzare la testa visto non solo l’ultimatum, ma anche le critiche pubbliche di Marko.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Copertina © Red Bull Content Pool