A TCFormula 1

F1 | Vasseur torna sui problemi Ferrari: “Punto debole? C’è ma lo tengo per me”

Vasseur è tornato a parlare dei problemi avuti da Ferrari, lasciandosi andare a una dichiarazione sul punto debole della Rossa.

Il 2023 della Ferrari è iniziato nel peggiore dei modi tra problemi di affidabilità e una velocità piuttosto lontana da quelle che erano state le premesse di inizio stagione in seguito alle parole di Vigna e Vasseur.

vasseur problemi ferrari
Frederic Vasseur è tornato a parlare dei problemi avut da Ferrari in questo inizio di stagione – Foto: Moy / XPB Images

L’amministratore delegato della Rossa, parlando della SF-23, l’aveva definita una monoposto “con velocità senza precedenti”. I test e la gara del Bahrain, seguiti dal weekend di Jeddah, hanno rilevato una situazione diametralmente opposta. La RB19 di Verstappen e Perez ha dimostrato di avere una velocità di punta superiore accompagnata ad un’aerodinamica che non sembra avere punti deboli.

A Jeddah l’ultima creazione uscita da Maranello si è rilevata più lenta della F1-75 segno di un progetto che, stando a quanto visto fino ad ora, non sembra aver risolto quelli che sono stati i problemi del 2022. Nella stagione scorsa, infatti, nei primi tre Gran Premi la F1-75 aveva conquistato quasi il bottino pieno con Charles Leclerc.


Leggi anche: F1 | Ferrari – Vasseur: “Aggiornamenti per l’Australia già in produzione. Aerodinamica non è il problema”


Intervistato dalla testata spagnola As, Frederic Vasseur ha parlato dei problemi avuti dalla Ferrari in queste prime settimane. “Problemi di organizzazione? Abbiamo un responsabile dello chassis che è Enrico Cardile mentre Enrico Gualtieri si occupa del motore. La divisione dei ruoli è la stessa che c’è in Mercedes.

Se abbiamo un punto debole? Sì ma preferisco tenerlo per me, ha dichiarato il nuovo Team Principal della Rossa.
Tra dichiarazioni e rumors, quello che è certo è che il team di Maranello sta cercando di trovare in fretta le soluzioni ad un progetto che ad oggi sembra tutt’altro che di successo. Già nel weekend di Melbourne dovrebbero infatti arrivare degli aggiornamenti per cercare di ricucire il gap con una Red Bull che sembra imprendibile.

Seguici anche sui nostri profili social: TelegramInstagramFacebookTwitter