A TCFormula 1

La F1 chiede di accelerare i tempi, in Red Bull si pensa già al sostituto di Horner

Dopo i recenti comunicati di F1 e FIA, in casa Red Bull si pensa già al possibile sostituto di Christian Horner.

Sarà probabilmente il tema principale dell’inizio della nuova stagione. Il futuro di Christian Horner è tutt’altro che al sicuro dopo l’indagine aperta e in casa Red Bull si valuta già il possibile sostituto dell’attuale Team Principal.

sostituto horner red bull
Dopo i recenti comunicati di F1 e FIA, in casa Red Bull si pensa già al possibile sostituto di Christian Horner – Foto: @f1newslive_ via X

Nelle ultime ore è arrivato persino il comunicato di Formula 1 e FIA in cui viene richiesto di accelerare i tempi sulla questione in modo da risolvere il tutto nel più breve tempo possibile. Iniziare la stagione con un’indagine del genere ancora in sospeso potrebbe infatti rappresentare un problema per l’intero Circus.

Arrivano le prime candidature

Per questo motivo la Red Bull sembra aver iniziato a valutare alcuni profili che potrebbero prendere il posto di Christian Horner qualora quest’ultimo dovesse dire addio alla squadra con cui ha dominato le ultime due stagioni.

Il principale indiziato a diventare eventualmente il nuovo Team Principal della Red Bull sembra essere Jonathan Wheatley. L’attuale team manager rappresenterebbe dunque una soluzione interna e permetterebbe di non dover rivoluzionare un organico che ha dimostrato di saper lavorare nel migliore dei modi.

sostituto horner red bull
Foto: @redbulletin via X

Un altro nome venuto fuori nelle ultime ore è quello di David Coulthard. L’ex pilota sta ricoprendo il ruolo di ambasciatore del marchio Red Bull e sembra poter essere una valida alternativa a Wheatley. Insieme a lui completano la lista Mattia Binotto, Otmar Szafnauer e Oliver Oakes, attuale leader del team Hitech GP.

Sicuramente iniziare i test senza aver fatto chiarezza su una questione che tanto sta facendo discutere non è ottimale per la Red Bull. D’altro canto però la sensazione è che l’indagine possa essere portata a termine in poco tempo in modo da permettere a Sergio Perez e Max Verstappen di non dover fare i conti con distrazioni esterne alla pista.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Fonte dell’immagine di copertina: @OffTrack_FR via X