A TCFormula 1Pillole di F1

Pillole di F1 – Cina in fiamme, poi pioggia e polemiche: il recap delle notizie di oggi

La F1 torna in Cina, via alla nuova Sprint con fuoco in pista, pioggia, polemiche ed una Ferrari da ritrovare: il recap di oggi, venerdì 19 aprile.

Pillole di F1, a dominare le notizie di venerdì 19 aprile è la pista: la F1 torna in Cina dopo cinque anni e l’inizio del weekend raccoglie pioggia, colpi di scena e polemiche nell’esordio del nuovo format Sprint.

f1 cina chinesegp shanghai ferrari pioggia wet recap sintesi risultati sprint f1sprint qualifiche quali pole verstappen leclerc sainz mclaren norris
Foto: Peter Fox/Getty Images – Foto Copertina: @ScuderiaFerrari Twitter

Cosa è successo nel primo giorno di weekend di gara in Cina? Da Suzuka a Shanghai le previsioni cambiano, la Ferrari cerca di tornare vicina alla Red Bull, ma attenzione ad una McLaren arrembante. Ecco le principali notizie in pillole di oggi, venerdì 19 aprile, dal mondo della F1 impegnato in Cina.

Pole-miche: Norris in vetta dopo una controversa decisione

Pioggia in SQ3, l’ultima manche di qualifiche sprint in Cina si complica. I piloti faticano a tenere la pista, aumentano i traversi ed i controlli al limite: tra tutti, a creare il maggior numero di polemiche è l’episodio legato a Lando Norris. La direzione gara cancella immediatamente il tempo dell’inglese poi, in extremis, lo restituisce, portando Lando in pole position tra le polemiche, il cui chiarimento si trova nelle note del direttore di gara.
CLICCA QUI PER APPROFONDIRE

f1 cina chinesegp shanghai ferrari pioggia wet recap sintesi risultati sprint f1sprint qualifiche quali pole verstappen leclerc sainz mclaren norris
Foto: @LN4 Twitter

L’erba is on fire

Il venerdì cinese offre uno strano fenomeno a bordo pista nelle FP1: all’esterno di curva 5 l’erba “is on fire”. Per davvero. Il curioso fenomeno viene mitigato dopo le libere, ma si ripropone nelle Qualifiche Sprint. A giungere in soccorso della direzione gara ci pensa una provvidenziale pioggia che spegne – letteralmente – il problema. Cos’ha provocato lo strano evento, creando questi track limits del tutto particolari?
CLICCA QUI PER APPROFONDIRE

f1 cina chinesegp shanghai ferrari pioggia wet recap sintesi risultati sprint f1sprint qualifiche quali pole verstappen leclerc sainz mclaren norris
Foto: @autosport Twitter

Ombre cinesi per Leclerc

Non la miglior giornata per il monegasco della Ferrari: “Ancora una volta non ho fatto il massimo in qualifica”, ha spiegato. Nuovamente dietro al compagno di squadra, Leclerc è stato protagonista di un quasi fatale testacoda in SQ3: l’episodio ha una spiegazione precisa e Charles trova comunque un motivo per sorridere.
CLICCA QUI PER APPROFONDIRE

Immagine
Foto: @ScuderiaFerrari Twitter

Sir Lewis brilla sotto la pioggia: “Ma Red Bull e Ferrari torneranno”

Nella Sprint di sabato mattina Lewis Hamilton scatterà in prima fila. In pole position fino alla restituzione del giro a Norris, il #44 ha sfoggiato le proprie migliori doti sull’insidioso tracciato bagnato di Shanghai. Il britannico è secondo sulla griglia della Sprint Race. C’è tuttavia la consapevolezza di una Mercedes vulnerabile, specialmente in caso di pista asciutta: la preoccupazione di Lewis è rivolta tutta a Red Bull e Ferrari.
CLICCA QUI PER APPROFONDIRE

https://f1ingenerale.com/f1-gp-cina-hamilton-ferrari-e-red-bull-irraggiungibili-ma/
Foto: Sam Bloxham – Mercedes Media

VIDEO – L’analisi delle qualifiche sprint in Cina e non solo

Una sola sessione di sessanta minuti di prove libere prima di tuffarsi nelle qualifiche sprint del GP di Cina 2024. Analizziamo le FP1 e le Qualifiche Sprint di Shanghai, provando a comprendere le motivazioni che hanno portato alla convalida del giro pole di Lando Norris.
CLICCA QUI PER IL VIDEO YOUTUBE

Foto: Pirelli.com

Asfalto “riverniciato”: problemi di grip in Cina?

Max Verstappen ha sollevato la propria preoccupazione riguardo alla sua quarta piazza. Per l’olandese quel lato di tracciato non godrà di grande aderenza. Nel post-qualifiche sprint a Shanghai il responsabile Pirelli Mario Isola ha provato a chiarire la situazione di questo nuovo strato di bitume che ha colto molti impreparati.
CLICCA QUI PER APPROFONDIRE

gp cina isola asfalto
@F1ingenerale

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter