Nuovo giro record al Nürburgring per la Porsche 919 [VIDEO]

Il precedente record stabilito nel 1983, rimasto incontestato per 35 anni e 31 giorni, è stato battuto venerdì pomeriggio da Timo Bernhard a bordo della Porsche 919 Hybrid Evo. Il pilota;è riuscito a percorrere i i 20,832 chilometri del percorso in soli 5 minuti e 19,55 secondi, con una velocità media di 233,8 km/h.

Timo Bernhard e il suo team

Il vecchio record era stato stabilito da Bellof, pilota tedesco tragicamente scomparso a Spa-Francorchamps nel 1985. Bellof aveva girato i 20km del Nürburgring in  6:11.13 minuti, a bordo di una Porsche 956 C da 620 CV. Anche la sua velocità;media superava i 200 km/h. Venerdì pomeriggio, Timo Bernhard e il suo team 35 anni dopo hanno riscritto la storia, percorrendo quello che è considerato il tracciato più arduo del pianeta in soli 5:19.546 minuti. 

Il record è stato stabilito a bordo della Porsche 919 Hybrid Evo basata;sulla vettura che ha ottenuto la vittoria del campionato FIA World Endurance nel 2015, 2016 e 2017. Non dovendo seguire i limiti regolamentari normalmente;imposti nel corso del campionato, i tecnici sono riusciti a sviluppare un propulsore ibrido con una spaventosa potenza di 1160 CV, con il quale la vettura ha toccato una velocità massima di 369,4 km/h sul circuito tedesco.

Il successo di oggi è il secondo record della Porsche 919 Hybrid Evo: il 9 aprile di quest’anno, la vettura ha battuto anche il precedente;record di Spa-Francorchamps , girando la pista belga in 1:41:770, battendo il record precedente di 1:42:552, segnato nel 2017 da Lewis Hamilton.

Timo Bernhard, cinque volte vincitore della 24 ore di Nürburgring;e due volte vincitore della 24 ore di Le Mans e commenta il successo ottenuto: “Questo è un grande momento per me e per l’intero team, la ciliegina sulla torta del programma 919. La vettura era perfetta e io ho fatto del mio meglio in;questo giro. Grazie alla grande deportanza aerodinamica ho potuto rimanere a tutto gas in sezione in cui non avrei mai immaginato di riuscire. Conosco molto bene la pista, ma oggi grazie a questa vettura ho imparato a girare la pista in un nuovo modo.”
Il 37enne è un grande ammiratore di Stefan Bellof, detentore del precedente record: “oggi il mio rispetto per il suo record segnato con la tecnologia disponibile all’epoca è aumentato ancora di più.


Porsche 919 “Tribute” batte il record di Hamilton: è l’auto da corsa più veloce di sempre? [VIDEO]

Poi. Dopo. Poi.

Davide G.

Studente di giurisprudenza e appassionatissimo fin dall’infanzia di Formula 1. Amo qualunque cosa faccia "bruum"